Home Ambiente Bologna: ordine del giorno su qualità aria località Birra

Bologna: ordine del giorno su qualità aria località Birra

Il Consiglio comunale ha approvato ieri un ordine del giorno ‘sulle condizioni di criticità ambientale e di qualità dell’aria urbana in cui versa la località Birra del Quartiere Borgo Panigale’.

Nell’ordine del giorno il Consiglio Comunale, consapevole, anche grazie a una petizione, a un’udienza conoscitiva con i cittadini residenti e a un
sopralluogo effettuato dalla Commissione consiliare Territorio, Ambiente ed Infrastrutture, circa le condizioni di criticità ambientale della località Birra del Quartiere Borgo Panigale, raccomanda alla Giunta, di avere un’attenzione ed un impegno particolare di carattere politico e tecnico, in parte già manifestatosi, sull’attività di vigilanza e controllo
finalizzata alla verifica del rispetto delle prescrizioni impartite, ed il monitoraggio ambientale (sulla qualità dell’aria, sul rumore e sull’elettromagnetismo), in riferimento alle diverse cause di disagio elencate in premessa (insufficienza di trasporto pubblico nelle ore serali e presenza in zona di: una cava in attività da molti anni, numerosi
impianti ripetitori di telefonia mobile, un impianto di autodemolizione, una viabilità ammalorata e bisognosa di manutenzione, un locale che è fonte
di rumorosità e disturbo della quiete pubblica).

Il Consiglio comunale inoltre ritiene opportuno un riesame dei parametri e dei criteri che presiedono alla distribuzione dei finanziamenti per la
manutenzione tra i diversi quartieri, che attribuisca alle istituzioni decentrate maggiori poteri in merito e che tenga conto del reale fabbisogno
del territorio, verificando altresì la possibilità di dotare i Quartieri stessi di potersi avvalere di un referente tecnico, incaricato di seguire gli aspetti di manutenzione del territorio medesimo.
Auspica, infine, nel medio periodo un sostanziale miglioramento delle condizioni ambientali della località Birra grazie in particolare alle mitigazioni ambientali (in particolare sull’inquinamento acustico) connesse ai lavori che riguardano il sistema tangenziale-autostrada e la linea ferroviaria Alta Velocità, ai progetti per la mobilità sostenibile (S.F.M., People mover, piste ciclabili) ed al riutilizzo dell’area di cava, una volta concluso il suo sfruttamento e la sua risistemazione.

L’ordine del giorno, presentato dai consiglieri Paolo Natali, Marco Lombardelli, Davide Ferrari, Angelo Marchesini, e Davide Celli, è stato approvato con 21 voti favorevoli dei gruppi di maggioranza, 5 contrari (LtB; FI) e 3 astenuti (AN).

Il Consiglio comunale ha inoltre approvato all’unanimità un ordine del giorno ‘per impegnare la Giunta a costituire un gruppo di lavoro dei
dirigenti incaricato di predisporre un nuovo documento di bilancio ambientale ecobudget del Comune di Bologna’, presentato dal consigliere
Paolo Natali, e sottoscritto dai consiglieri Roberto Panzacchi, e Angelo Marchesini.