Home Modena Master in Finanza computazionale e gestione del rischio

Master in Finanza computazionale e gestione del rischio

Un Master di secondo livello in Finanza computazionale e gestione del rischio dell’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia formerà specialisti nella gestione del portafoglio e nella quantificazione del rischio finanziario, relativo a prodotti finanziari innovativi e complessi.

Una solida preparazione interdisciplinare, che abbraccia approfondite conoscenze in campo economico, finanziario, statistico, informatico e fisico, costituisce la base formativa di un’iniziativa didattica che l’Università degli studi di Modena e Reggio Emilia organizza, col sostegno di Ras – Riunione Adriatica di Securtà SpA, per attrezzare culturalmente figure professionali in grado di affrontare problemi connessi alla gestione di portafoglio ed alla quantificazione del rischio finanziario, relativo a prodotti finanziari innovativi e complessi.

La rilevanza acquisita nelle gestioni patrimoniali dal peso dei prodotti finanziari, la rischiosità stessa di molte di queste operazioni che richiedono attente e ponderate analisi e valutazioni, oltre che capacità di trasparenza e rigore, poiché connesse alla gestione del risparmio, ed in particolare del piccolo risparmio, hanno determinato tra i docenti dell’Ateneo emiliano la convinzione di promuovere uno specifico corso di alta formazione per esperti chiamati ad intervenire nella stima quantitativa del rischio finanziario, nella gestione di banche dati finanziarie e come gestori di portafoglio da inserire in società di assicurazione, SIM, società di gestione del risparmio, banche e grandi e medie aziende con rilevanti attività transnazionali.

E’ a questi obiettivi che vuole rispondere il Master di secondo livello in Finanza computazionale e gestione del rischio, giunto ormai alla sua terza edizione, e che si svolgerà – almeno per la parte teorica – presso il Dipartimento di Fisica di Modena (via Campi, 213/).

Rivolto a laureati vecchio ordinamento o che abbiano conseguito la specialistica in Economia, Fisica, Ingegneria, Matematica e Scienze Informatiche, il Master accoglierà un massimo di 20 studenti, i quali alla conclusione del corso riceveranno il diploma di Master di II livello in Finanza computazionale e gestione del rischio.

Il corso, per cui è richiesta la frequenza obbligatoria, avrà durata annuale e comporterà un impegno di circa 1.500 ore, 320 delle quali dedicate all’insegnamento teorico, 680 allo studio individuale e 500 ad attività di stage presso assicurazioni, istituiti di credito, SIM, società di gestione del risparmio e imprese.

Il costo di iscrizione è di 3.000 euro da versarsi in due rate. La domanda di ammissione, scaricabile dal sito dell’Università, proseguendo la ricerca attraverso la finestra “Master”, dovrà pervenire entro le ore 13,00 di venerdì 20 gennaio 2006 alla Segreteria Master (via Università 4 – 41100 Modena).
La consegna potrà essere effettuata personalmente dal candidato, oppure inoltrata via fax da inviare al numero 059/2056422, o recapitata tramite posta od altro mezzo. In quest’ultimo caso non farà fede la data del timbro postale.