Home Reggio Emilia Discriminata? A Reggio Emilia c’è ‘Telefono donna’

Discriminata? A Reggio Emilia c’è ‘Telefono donna’

E’ attivo dal 16 gennaio scorso ‘Telefono donna‘, il numero verde contro discriminazioni, soprusi, molestie sessuali sulle donne nei luoghi di lavoro.

Chiamando il numero 800.611171 risponderà l’ufficio delle Consigliere di parità (tutti i giorni dalle 9 alle 13; il martedì e il giovedì anche dalle 15 alle 17,30), mentre al di fuori di questi orari si potrà lasciare un messaggio nell’apposita segreteria telefonica. Si verrà richiamate nelle 24 ore successive.

“Tutte le lavoratrici – spiegano le Consigliere provinciali di parità Natalia Maramotti e Donatella Ferrari, promotrici dell’iniziativa – hanno ora uno strumento in più per far valere i propri diritti sui luoghi di lavoro e per combattere le discriminazioni che, purtroppo, ancora oggi subiscono solo perché appartenenti al genere femminile. Non tutte le donne hanno, ancora oggi, la piena conoscenza dei loro diritti e delle leggi che li tutelano, così come non tutte conoscono il nostro Ufficio, istituito e dal 2000 potenziato, sia per promuovere l’occupazione femminile, sia per difendere tutte le donne da soprusi e discriminazioni sui luoghi di lavoro. Con questa iniziativa abbiamo voluto realizzare un utile punto di riferimento per tutte le donne che vogliono denunciare discriminazioni, soprusi, molestie, ma anche per quelle che vogliono conoscere e avere informazioni aggiornate e complete sulle leggi che tutelano la maternità, che favoriscono le pari opportunità, sui congedi parentali e/o sulle fonti di fi
nanziamento dedicate alle donne”.

Telefono Donna‘ oltre a far emergere i tanti casi di discriminazione ancora sommersi creerà sinergie con gli altri Enti che sul territorio si occupano di questioni femminili come lo sportello Spazio Donnadove del Comune di Reggio, il centro d’orientamento Polaris della Provincia, la Direzione del Lavoro e associazioni femminili.