Home Bologna Bologna: propaganda elettorale Referendum 25 e 26 giugno

Bologna: propaganda elettorale Referendum 25 e 26 giugno

Venerdì 26 maggio prenderà avvio la propaganda relativa alla consultazione referendaria su “Modifiche alla parte II della costituzione” fissata per il 25 e 26 giugno.

Per partecipare direttamente alla propaganda referendaria, l’amministrazione comunale informa i comitati promotori, i partiti politici o gruppi presenti in Parlamento, che dovrà essere presentata apposita richiesta entro il termine ultimo di lunedì 22 maggio 2006.

La domanda, indirizzata al Sindaco, potrà essere presentata direttamente al Protocollo Generale del Comune (Palazzo Comunale – via Ugo Bassi, 2 –
aperto dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13, (nei giorni di martedì e giovedì anche dalle 15 alle 17) e sabato dalle ore 8.30 alle ore 12.30 o, in alternativa, alla Segreteria della Commissione Interpartitica, presso il Settore Servizi Demografici del Comune di Bologna, p.zza Maggiore n.6 tel. 051/203429 – fax 051/204564 aperta nella giornata di lunedì 22 maggio dalle ore 9.00 fino alle ore 17,30.
Il termine del 22 maggio p.v. vale anche per la presentazione delle domande da parte delle associazioni che intendono partecipare alla campagna referendaria in via indiretta.

Le domande, da produrre in carta semplice, qualora inoltrate da partiti politici devono riportare la sottoscrizione dei rispettivi Segretari provinciali o, in mancanza, degli organi centrali; qualora, poi, esistano anche organi di partito a livello comunale, la domanda potrà essere sottoscritta dagli stessi.
Le stesse potranno essere sottoscritte anche da organi di partito a livello comunale. Le domande provenienti, invece, dai comitati promotori del Referendum dovranno essere sottoscritte da almeno uno dei promotori stessi o da persone appositamente delegate: in tal caso,
la richiesta dovrà essere accompagnata dal relativo atto di delega. Per le sottoscrizioni di cui sopra non occorre alcuna autenticazione.

Altri organismi che intendano partecipare in via indiretta alla propaganda referendaria, dovranno fare richiesta su carta libera entro la data di cui sopra del 22 maggio 2006. Le modalità di presentazione della domanda sono le stesse di quelle sopra esposte relative alla propaganda
diretta.
Si chiede di indicare i riferimenti telefonici – fax per le comunicazioni che si renderanno necessarie.
Si informa, infine, che la normativa di riferimento per la propaganda referendaria è la legge 25/5/1970, n. 352 (art.52).