Carpi Grand Gourmet alla seconda edizione






    Carpi, città d’arte, cultura e affari, ma anche nuova meta per turisti dal palato fine e appassionati gourmet. E’ infatti in programma, il prossimo 23 giugno alle ore 21, la seconda edizione di ‘Carpi Grand Gourmet‘, una cena-evento nella suggestiva cornice di Piazza Martiri, una delle più belle piazze d’Italia, che dopo il successo dell’edizione 2005 (560 i commensali) vedrà protagonisti, a vario titolo, diversi tra i più noti e qualificati personaggi dell’enogastronomia del nostro paese.

    L’iniziativa, promossa dall’assessorato alle Politiche economiche del Comune, realizzata in collaborazione con Provincia di Modena e Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e con il contributo di Smeg, Italcarni, Gruppo Argenta, Radio Bruno, rappresenta l’ennesima tappa del progetto CarpidiGusto, che intende valorizzare e promuovere in modo permanente e professionale i prodotti e le eccellenze enogastronomiche ed agroalimentari territoriali.

    Sarà il grande chef Bruno Barbieri (del ristorante Arquade della catena Relais&Chateaux, sito a Villa del Quar-Verona), coadiuvato da alcuni tra i più qualificati ristoratori locali, ad ideare e realizzare un menu all’insegna della rivisitazione della tradizione del territorio. Saranno quindi ancora una volta il parmigiano reggiano, l’aceto balsamico tradizionale, il lambrusco, il maiale, le paste ripiene i protagonisti di questa succulenta cena alla corte dei Pio.
    La serata sarà condotta dal noto giornalista e gastrosofo Sergio Grasso con la partecipazione di Alfredo Antonaros, giornalista televisivo di Gambero Rosso Channel e, come nella passata edizione, vedrà la partecipazione di inviati di importanti testate specializzate.

    Per informazioni sull’evento e sullo speciale pacchetto turistico predisposto per l’occasione (oltre che per prenotazioni) è possibile telefonare all’Informaturismo, al numero 059 649255/213. I biglietti per accedere a Carpi Grand Gourmet saranno in vendita al prezzo di 40 euro.









    Articolo precedenteDoping: Ferrari assolto per prescrizione
    Articolo successivo‘Stuzzicagente’: centinaia ieri i modenesi in piazza