Home Appuntamenti Arriva Luciana Littizzetto ai Giardini Ducali di Modena

Arriva Luciana Littizzetto ai Giardini Ducali di Modena

Un’intervista all’attrice, scrittrice e musicista Luciana Littizzetto, la presentazione dei libri dell’assaggiatore di vini Daniele Cernilli e del giornalista Pino Corrias, laboratori per ragazzi e musica. E’ ciò che propone sabato 1 luglio ai Giardini ducali di Modena il secondo giorno del terzo weekend della rassegna di happy hour “Oltre i giardini”, promossa dall’assessorato alla Cultura del Comune e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Alle 18 inizia un laboratorio artistico per bambini (a partire dai 4 anni) dal titolo “Un superlibro per superpaper” di e con Massimo Missiroli, fondatore del Centro per la promozione dell’editoria pop-up in Italia, e Agostino Traini, illustratore e scrittore romano, creatore di personaggi come Mucca Moka, Topo Roberto e Signor Acqua.
Alle 19 Daniele Cernilli, co-direttore della rivista “Gambero Rosso” e responsabile delle relativa guida dei vini, racconta il suo ultimo libro “Memorie di un assaggiatore di vini”, mentre alle 20 il giornalista, sceneggiatore e dirigente di Rai Fiction Pino Corrias presenta il libro “Luoghi Comuni: dal Vajont ad Arcore, la geografia che ha cambiato l’Italia”.
Alle 20.30 è in programma l’intervista con l’attrice, scrittrice e musicista torinese Luciana Littizzetto, reduce dalle recenti apparizioni televisive nel programma “Che tempo che fa” di Fabio Fazio. Diplomata in pianoforte al Conservatorio e laureata in Lettere al Magistero, si è dedicata per nove anni all’insegnamento poi ha frequentato l’Istituto d’arte e spettacolo e ha iniziato una carriera di doppiatrice e autrice dei testi. Dopo numerosi spettacoli e svariate apparizioni in tv e alla radio, Luciana Litizzetto ha debuttato nel cinema con “Tutti giù per terra” di Davide Ferrario ed è autrice di libri: “Sola come un gambo di sedano” ha venduto 400 mila copie ed è stato per 60 settimane nelle classifiche dei titoli più venduti.
Dalle 23.30 la serata di “Oltre i giardini” prosegue con musiche deejay set per immagini.