Home Ambiente Modena: impianti di telefonia autorizzati dopo parere cittadini

Modena: impianti di telefonia autorizzati dopo parere cittadini

“I cittadini che intendono visionare i progetti di nuovi impianti di telefonia mobile ed esprimere il proprio parere hanno almeno tre possibilità. La prima è quella di visionare la documentazione che il gestore deve depositare per 45 giorni presso l’Albo Pretorio. In questo caso è sufficiente presentare le proprie osservazioni in carta semplice. La seconda, favorita da una recente delibera, prevede che i cittadini possano prendere visione della medesima documentazione anche presso le Circoscrizioni. Ulteriore strumento di conoscenza, inoltre, è il sito internet del Comune di Modena”.

“La fase di pubblicazione dei progetti da parte del gestore, quindi, non rappresenta una fase conclusiva dell’iter istruttorio né ha valenza meramente informativa di una situazione già definita. Anzi tale fase è prevista proprio per garantire a tutti i cittadini interessati la possibilità di formulare osservazioni, obiezioni e considerazioni, che vengono valutate e controdedotte nella fase finale dell’istruttoria, per il rilascio o il diniego dell’autorizzazione”.

Lo ha dichiarato nel corso del Consiglio comunale l’assessore alle Politiche Ambientali Giovanni Franco Orlando, rispondendo ad un’interrogazione con cui Baldo Flori (Modena a Colori) chiedeva se esistesse per i cittadini la possibilità di opporsi all’installazione di impianti per la telefonia mobile avvalendosi delle procedure del bilancio partecipativo.