Home Attualita' Una guida per l’estate modenese

Una guida per l’estate modenese

Cosa si fa questa sera? Cosa c’è in città, in centro, nelle piazze e nei parchi? C’è tanto, ci sono tante opportunità per ogni età e per ogni interesse e soprattutto per tutte le tasche. L’agenda dell’estate 2006 del Comune di Modena, realizzata in collaborazione con le Circoscrizioni cittadine ed in distribuzione quale supplemento a Modena Mese, consente anche di valutare le iniziative estive nel loro complesso ed il risultato è quello di una proposta di valore, tanto sul piano quantitativo che su quello della qualità.

Si tratta di una guida agli spettacoli ed agli eventi organizzata come una vera e propria agenda e quindi giorno per giorno e sera per sera per i mesi di Luglio e Agosto. “Una pacifica invasione del territorio – afferma l’assessore al decentramento Simona Arletti – per presidiarlo con spettacoli ed iniziative culturali e garantendo al contempo il governo di fenomeni di conflitto che spesso si presentano nei mesi estivi in diverse aree della città”.

L’Agenda dell’estate 2006 è composta da 64 pagine a colori, una per ogni giornata del periodo e con le indicazioni su luoghi ed orari. La tiratura è di 24mila copie: circa la metà verrà distribuita nelle edicole, il resto verrà immesso nella rete del Comune e quindi distribuito nei quartieri, negli uffici pubblici, nei luoghi di svago e di ritrovo.

“La guida 2006 -dichiara il coordinatore dei presidenti di Circoscrizione Antonio Carpentieri- rientra nell’ambito di una serie di iniziative che i quartieri stanno predisponendo per far meglio conoscere la loro attività ai cittadini: nei prossimi mesi verranno installate in città 30 nuove bacheche (intervento realizzato dall’Assessorato al bilancio partecipativo dell’assessore Francesco Frieri), mentre è imminente l’adozione di una nuova immagine grafica coordinata per distinguere la comunicazione delle singole circoscrizioni”.

La guida all’estate 2006 del Comune di Modena sarà disponibile anche on-line, dove verranno indicate le eventuali variazione di tempo e di luogo rispetto ai singoli avvenimenti. Una ricchezza importante quella dell’estate modenese, soprattutto nei quartieri: “l’offerta vasta e varia -scrive infatti il Sindaco Pighi nella prefazione alla agenda- consente ad ogni modenese di rimanere sul proprio territorio se lo desidera o non può allontanarsi, ma allo stesso tempo induce anche a spostarsi, ad andare a vedere quello che avviene in Centro storico piuttosto che nelle piazze o nei parchi dei nostri quartieri”.

Info: Ufficio relazioni col pubblico, Piazza Grande, tel. 059 20312, Comune Modena.