Home Comprensorio Maranello: associazioni, i criteri per assegnazione sedi

Maranello: associazioni, i criteri per assegnazione sedi

Approvate dalla giunta comunale le linee di indirizzo e i criteri per l’assegnazione degli immobili alle associazioni del territorio. Le associazioni culturali, ricreative, solidaliristiche svolgono un’importante funzione sociale, e coinvolgono numerosi cittadini; il sostegno alle libere forme associative, del resto, è tra i compiti fondamentali dell’amministrazione comunale.

A fronte delle richieste di utilizzo di locali (in parte gestiti direttamente dal Comune e in parte affidati a terzi) per l’organizzazione e lo svolgimento delle attività, la giunta ha predisposto una serie di criteri generali per l’assegnazione, tramite bando, degli spazi alle associazioni.

In particolare, possono chiedere l’assegnazione di sede tutte le associazioni che perseguono fini di carattere sociale, civile, culturale, assistenziale, sportivo e ricreativo operanti sul territorio comunale, e iscritte all’apposito albo comunale. Le sedi possono essere assegnate alle associazioni operanti nei diversi settori, senza privilegiarne alcuno in particolare. Le associazioni richiedenti non devono essere in condizione di morosità nei confronti del Comune di Maranello o dei gestori. Deve essere accertata la compatibilità dei locali comunali disponibili con le esigenze dichiarate dalle associazioni. Le associazioni attualmente detentrici in concessione di immobili comunali hanno un diritto di prelazione sugli immobili, con la possibilità di aggregare più associazioni, anche non dello stesso settore, in un’unica sede. L’assegnazione delle sedi sarà aggiornata ogni due anni, per inserire eventuali nuovi richiedenti.

Per l’assegnazione delle sedi saranno assegnati vari punteggi: al rilievo pubblico dell’attività svolta negli ultimi tre anni e al programma delle attività future, al coinvolgimento sociale negli ultimi tre anni, alla solidità progettuale, all’integrazione tra soggetti pubblici/privati per la realizzazione dei programmi proposti, alla compagine sociale.