Modena: al Teatro dei Segni nuovo spettacolo d’improvvisazione teatrale






    Un viaggio visionario nella mente di uno scrittore, alla scoperta dei segreti da cui nascono le storie: sarà questo e molto altro “Open lab”, il
    nuovissimo spettacolo di improvvisazione teatrale che va in scena in anteprima oggi al Teatro dei Segni di Modena, in via S. Giovanni Bosco 150.


    Dalla macchina da scrivere di uno scrittore usciranno, con l’aiuto del pubblico che sarà coinvolto fino a diventare l’autore, pensieri, emozioni ed atmosfere, che gli attori improvvisatori metteranno in scena, accompagnati
    da musiche evocative e suggestioni di luci e colori. La magia del teatro sarà ancora una volta la protagonista di questo spettacolo interamente
    basato sull’improvvisazione.

    In scena ci saranno Antonietta Centoducati,
    Linda Corsini, Roberto Rocchi, Max Caiti, Daniele Ferrari e Ivan Cattini. Lo spettacolo inizierà alle 21, il biglietto costa 8 euro e può essere
    prenotato on line sul sito web Impropongo.

    Open lab è l’ottavo appuntamento della rassegna autunnale di improvvisazione teatrale curata dall’associazione Impropongo a Modena, al teatro Sacro cuore e al Teatro dei Segni. In programma a dicembre ci sono ancora tre spettacoli: sabato 9 al Sacro Cuore la finalissima del campionato di
    Improvvisazione teatrale in cui Modena incontrerà Firenze, sabato 16 Provocazioni teatrali al Teatro dei Segni e domenica 17 L’imputato, format
    d’improvvisazione ambientato in un’aula giudiziaria.









    Articolo precedenteA1: chiuso raccordo Casalecchio – Sasso Marconi
    Articolo successivoFine d’anno a Orvieto tra musica, arte e prelibatezze