Home Reggio Emilia Reggio Emilia: una Leva giovani per Restate 2007

Reggio Emilia: una Leva giovani per Restate 2007

L’iniziativa rivolta a dodici ragazzi e ragazze tra i 15 e 25 anni è promossa dall’Assessorato Scuola Università Giovani e dall’Assessorato Cultura. I volontari saranno chiamati a prestare servizio in piazza Prampolini in occasione dei concerti e degli
appuntamenti in programma nella rassegna estiva.


Le ragazze e i ragazzi interessate offriranno servizio di sostegno alle manifestazioni svolgendo un ruolo informativo nei confronti del pubblico e
di presidio degli eventi. Ai partecipanti è richiesto un monte ore indicativo di 30 ore da concordare con i tutor del breve corso di formazione.
I giovani volontari saranno chiamati a offrire sostegno e accompagnare l’amministrazione comunale nell’organizzazione del concerto di Samuele Bersani di mercoledì 4 luglio, Marco Paolini e i Mercanti di liquore martedì 10 luglio, Nicola Piovani domenica 15 luglio, l’Orchestra della
Fondazione Toscanini sabato 21 luglio, Stefano Bollani e Aterballetto martedì 24 luglio, Luis Bacalov e l’orchestra sinfonica Verdi martedì 31
luglio, Bollywood night venerdì 3 agosto e il Ferragosto live di mercoledì 15 agosto.

La chiusura delle iscrizioni è prevista per lunedì 2 luglio, per informazioni è possibile contattare Maria Teresa Villa al numero di telefono 0522.456785 o consultare Portale Giovani.
Lo spirito su cui si fonda la Leva Giovani una nuova proposta indirizzata alle ragazze e ai ragazzi tra i 15 e i 25 anni che vivono, studiano o lavorano nei Comuni di Reggio Emilia, Albinea, Quattro Castella e Vezzano sul Crostolo. Dopo il lancio della Carta e del Portale Giovani, oggi vengono presentati ufficialmente i bandi per i primi progetti di leva.
Leva Giovani vuole essere uno strumento per stimolare e ampliare l’offerta e le opportunità di volontariato civico e sociale a disposizione dei
ragazzi, cercando di creare con Enti, associazioni e gruppi informali dei progetti di utilità sociale e culturale.
Ogni Leva viene concordata con i partner dell’Amministrazione e può durare da poche ore fino a oltre 60 a secondo del servizio e della disponibilità dei partecipanti.
I partecipanti alla Leva giovani avranno diritto ad un riconoscimento per ogni ora di servizio offerta alla città. I “punti” potranno essere assegnati su base oraria o su singola azione, ogni ragazzo potrà ottenere particolari vantaggi al raggiungimento di 30 punti fino ad un massimo di 300. Chi toccherà la soglia di 300 potrà partecipare ad un viaggio di
gruppo e scambio culturale con i coetanei delle città europee gemellate con Reggio Emilia, in più potrà ottenere un macchina fotografica digitale
o un lettore Mp3 offerto da Coop per documentare le attività realizzate.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il sito internet
Portale Giovani e trovare la sezione con tutte le leve proposte dal Comune, oltre che controllare il “saldo punti” aggiornato, presente sulla propria Carta Giovani (in distribuzione gratuita in città presso Informagiovani-Comune Informa e Gabella).