Lavoro: Luca Ghelfi (PdL) commenta i dati della Provincia





    La crisi del mercato del lavoro è ormai realtà anche a Modena, e i dati della Provincia non fanno che confermare quanto i cittadini avvertono già sulla loro pelle. Nulla di nuovo quindi. E’ proprio però dall’ente che ci aspetteremmo risposte nuove: invece ecco le solite lamentele, la solita richiesta di ammortizzatori sociali allo Stato.


    Perché – non ci stancheremo di ripetere – non cominciamo a guardare in casa nostra? Il taglio immediato del 50% delle spese di consulenza consentirebbe in tempi brevissimi di smobilitare cifre significative da destinare ad un fondo per gli ammortizzatori sociali, senza attese, senza tempi morti.
    Provincia, associazioni sindacali e associazioni di settore potrebbero così, di concerto, dare risposte più veloci ai lavoratori in difficoltà, che non possono sentirsi rispondere sempre che è competenza di qualcun altro. Con il rimpallo delle responsabilità non si risolvono i problemi: con la razionalizzazione della spesa, e il taglio delle uscite inutili, invece si.

    Avv. Luca Ghelfi, PDL
    Candidato alla presidenza della Provincia di Modena









    Articolo precedenteTerremoto: anche a Modena bandiere a lutto per i funerali
    Articolo successivoTerremoto: 281 le vittime accertate