Home Attualita' Via libera al piano anti-graffiti

Via libera al piano anti-graffiti

bologna-graffitiLa giunta Delbono, alla sua prima riunione,  ha dato il via libera alla delibera sul piano anti-graffiti, primo atto del neosindaco di Bologna. E’ stato confermato lo stanziamento di circa 200.000 euro, frutto di risorse comunali e fondi privati, ed e’ stata definita una ricognizione, in collaborazione con i quartieri, per trovare spazi riservati ai writers ”artistici”. Obiettivo, ha spiegato Delbono, ”e’ partire entro agosto”, anche se questo ”dipendera’ dalla procedura di selezione delle aziende”, cioe’ il bando che la giunta sta mettendo a punto in questi giorni.

Il sindaco ha anche confermato che ”resta valida l’idea di coinvolgimento degli studenti”. L’attribuzione di crediti formativi sara’ rivolta sia a quelli delle scuole superiori, sia a quelli universitari e, per questo, il Comune sta contattando Provveditorato e Ateneo per giungere a un protocollo di intesa che sara’ inserito in un atto integrativo della delibera. In particolare, ha chiarito Delbono, ”sara’ l’Universita’ a indicarci le facolta’ che potrebbero essere interessate al progetto”.

Palazzo d’Accursio sta anche studiando le proposte di Cna e Confartigianato, a partire dalla possibilita’ di ”adottare” una strada e premiare con sgravi fiscali chi decidera’ di pulire i propri muri e portoni. Si tratta, ha ricordato Delbono, di un rispescaggio del progetto ”Citta’ bella” della giunta Vitali che riguardava in particolare i cantieri di ristrutturazione.

Comunque, ha assicurato il sindaco, ”il piano non sara’ una tantum, ma una iniziativa che durera’ per tutto il mandato”.