Jorge Lorenzo, velocissimo in questa seconda e ultima sessione di prove libere, abbassa ulteriormente il riferimento di ieri, sino a giungere al crono di 1′56″331. Un tempo che lo proietta tra i potenziali favoriti del weekend in Repubblica Ceca, davanti a Dani Pedrosa, secondo, e Valentino Rossi, terzo. Ottima la performance di Colin Edwards, in quarta posizione.

Dietro al gruppo di testa non si può che trovar Loris Capirossi, con nuovo motore, nuovo telaio, una Suzuki decisamente migliorata in grado di inserirsi al quinto posto davanti alle Honda “Factory” di Toni Elias e Andrea Dovizioso. La Ducati si salva con Mika Kallio, ottavo seppur a 1″7 dalla vetta, ma comunque davanti a Nicky Hayden che si migliora ad ogni uscita realizzando il decimo tempo.

Nono invece Alex De Angelis, undicesimo Marco Melandri, Niccolò Canepa “pressato” dall’arrivo di un nuovo compagno di squadra si porta fino al 13° posizione, davanti a Vermeulen, un malconcio De Puniet e, per l’appunto, Michel Fabrizio, che sta pian piano cercando di migliorare i propri riferimenti cronometrici. Per il momento è penultimo a 3″ dalla vetta, pur sempre davanti a Gabor Talmacsi che gioca “in casa” a Brno.









Articolo precedenteCalcio, amichevole pre campionato Carpi-Modena: 1-1
Articolo successivoPrevisioni meteo Emilia Romagna, domenica 16 agosto 2009