Daiana ha chiamato i carabinieri: ‘Sto bene, ma non torno’





    carabinieri_5Daiana, la ragazza reggiana sparita da casa dallo scorso 5 agosto, ha telefonato ai carabinieri per far sapere che è viva. “Non voglio tornare, sono lontana”: queste le parole della giovane. Ora sono in corso accertamenti per capire da dove sia partita la telefonata.Intanto la Procura di Reggio ha iscritto il fidanzato 25enne nel registro degli indagati per il reato di sottrazione consensuale di minore. Ma il giovane, al quale la 17enne sarebbe stata legata sentimentalmente e con cui – scriveva nella lettera ai genitori – “voleva rifarsi una vita”, ha detto di non sapere dove sia la ragazza e che il loro rapporto si era interrotto da circa un mese.









    Articolo precedenteSabato a Fiumalbo concerto di musica lirica
    Articolo successivoSenza casco in motorino, in Lunigiana scatta la multa per Zucchero