Sicurezza Modena, Leoni (PDL): Pighi rispetti i suoi impegni ed il governo






    pdlIl Consigliere regionale e comunale del Popolo della Libertà, Andrea Leoni, in merito alle dichiarazioni di Giorgio Pighi rispetto all’incontro con il Ministro dell’Interno Maroni, a Parma.

    “Prima di criticare il governo che ha messo in campo il più grande pacchetto di misure in materia di sicurezza, Pighi dovrebbe pensare ad onorare gli impegni presi con i cittadini. Nel 2006 si era impegnato, su una nostra richiesta contenuta in una mozione approvata dal Consiglio comunale, ad istituire un presidio fisso delle forze dell’ordine in centro storico. Pighi si era impegnato ad assumere i tanti agenti che ancora mancano all’organico delle Polizia Municipale. Pighi aveva promesso di potenziare e valorizzare il ruolo degli agenti di prossimità, garantendo loro mezzi e strumenti adeguati. Nulla di questo è stato fatto. Il Sindaco PD, che non ha applicato le misure del pacchetto sicurezza e che ha la responsabilità politica di avere portato Modena ad essere la capitale della clandestinità, la mecca degli stranieri delinquenti e regina regionale dei reati, oggi non ha meglio da fare che dare una lezioncina sull’integrazione? Non si è ancora reso conto che sono proprio le sue demagogiche politiche multiculturali che hanno attirato a Modena più stranieri che in tutte le altre province della regione. Sono le politiche dell’integrazione della sinistra ad avere creato ghetti, degrado ed insicurezza. Con quale faccia tosta oggi Pighi sollecita il governo a fare cose che lui stesso non ha fatto? Pighi la smetta di indossare solo la giacchetta del militante PD accecato dal pregiudizio anti-governativo e indossi quella del Sindaco al servizio dei cittadini”.









    Articolo precedenteIl Sindaco di Modena sull’incontro di Parma
    Articolo successivoSassuolo: Giampaolo Pansa agli “Incontri con l’Autore”