Home Appuntamenti David Larible, il più grande clown del mondo, a Bologna

David Larible, il più grande clown del mondo, a Bologna

david_laribleCirco e dintorni, l’associazione che ha intrattenuto il pubblico bolognese per tutto il mese di agosto con i 24 spettacoli di clownerie della rassegna Clown Net, porta in città, con il patrocinio del Comune di Bologna, David Larible, il più grande clown del mondo, con lo spettacolo “Il Clown dei Clown”.

David Larible, blindato in un contratto poliennale con il circo teatro tedesco “Roncalli”, sarà in scena al Teatro Duse a chiusura delle festività natalizie 2009/2010, il 5 gennaio alle 16.30 e alle 21.00 e il 6 alle 16.30 (sono aperte le prevendite).

Le tre repliche bolognesi aprono la nuova tournée che vedrà Larible attraversare in lungo e in largo l’Italia, la Francia, la Spagna e l’Austria.

David Larible, di passaporto italiano ma cittadino del mondo, si è esibito con successo in quattro continenti. Ha vinto il prestigioso trofeo “Clown d’Oro” di Monte Carlo. Ha entusiasmato il pubblico del Madison Square Garden di New York (120.000 persone in un solo week end!). Fra i suoi ammiratori d’oltreoceano Woody Allen e Jerry Lewis (con il quale si è esibito in divertenti siparietti).

Ma tutto questo non basta a descriverlo. Rapisce, seduce, commuove. Arriva in punta di piedi, lo sguardo distratto, le mani in tasca e il passo incerto. Pochi gesti e pochi movimenti trasformano il suo incedere in una strepitosa risata e una valanga di divertimento. Uno stile inconfondibile che attinge dalla tradizione circense del clown Augusto, passa per la Commedia dell’Arte e s’incontra con Charlie Chaplin.

Lo spettacolo teatrale “Il Clown dei Clown”, nel quale alterna gag visuali a brani musicali (suona cinque strumenti) è la storia di un inserviente che diventa artista. La metamorfosi di uomo in clown e di nuovo in uomo. La summa delle migliori creazioni di David, nelle quali spesso coinvolge gli spettatori. Frutto di anni d’esperienza diretta trascorsi calcando le scene di tutto il mondo: dal piccolo schermo, alla scuola di vita del circo classico italiano, passando per le grandi e roboanti arene americane e sud americane, fino ad approdare nei più prestigiosi teatri di prosa.

Con lui in scena una spalla d’eccezione, il raffinato clown bianco catalano Gensi (già Fura dels Baus) e il pianista tedesco Stephan Kunz.