Home Appuntamenti Certosa: dal 19 giugno oltre 40 appuntamenti culturali per Bè Bologna estate

Certosa: dal 19 giugno oltre 40 appuntamenti culturali per Bè Bologna estate

Anche durante l’estate 2012 torna il calendario di passeggiate ed eventi notturni alla Certosa, trasformata nel 1801 in cimitero, poi divenuto nei secoli il più vasto complesso monumentale di Bologna.

Grazie alla collaborazione tra varie realtà bolognesi (Associazioni Didasco ed Amici della Certosa, Hera Servizi Cimiteriali e Padri Passionisti) ed il contributo della Fondazione Cassa di Risparmio in Bologna, è stato possibile realizzare un ricchissimo programma con oltre 40 appuntamenti: visite guidate, eventi teatrali, proiezione di film, presentazione di libri e dvd. Arte, storia, aneddoti e riflessioni riporteranno dunque l’attenzione verso la Certosa, ora riaperta dopo le necessarie verifiche e messa in sicurezza attuate dopo i recenti eventi sismici.

Il programma, inserito nel calendario di bè-bolognaestate, fa parte della rassegna “aBOut Dickens”, dedicata alle celebrazioni del bicentenario della nascita del celebre scrittore inglese che ha influenzato con le sue opere la letteratura e i linguaggi narrativi di intere generazioni. Il cimitero bolognese fu infatti l’unico luogo visitato dallo scrittore durante la sua breve permanenza in città nel 1844.

Per celebrare la ricorrenza, l’appuntamento di giovedì 28 giugno con un vero e proprio “Dickens day”: alle ore 18, presso la Fondazione CaRisBo di via Farini 15, verrà presentato il volume “Dickens a Bologna e una visita memorabile alla Certosa” a cura di Roberto Martorelli, Valeria Roncuzzi e Gino Scatasta, mentre alle ore 21 si proseguirà con una visita sul tema, direttamente in Certosa.

L’Associazione Didasco durante l’intera estate – dal 19 giugno al 2 ottobre – proporrà sei diversi percorsi guidati, alla scoperta di incantevoli opere d’arte, grandi amori, lotte di potere, aneddoti curiosi e divertenti, tra immense sale e gallerie, sotto logge e portici. Queste visite – altamente suggestive – sono divenute ormai appuntamenti “consueti” per i bolognesi, oltre che eventi di grande successo: nell’estate 2011 sono stati oltre 1.700 i partecipanti.

Martedì 3 luglio l’attenzione sarà rivolta alla Chiesa di San Girolamo – scrigno della pittura barocca bolognese – con la presentazione del dvd “Il fascino di San Girolamo della Certosa di Bologna”, seconda uscita di una trilogia dedicata alla fase conventuale del sito monumentale (1334-1796).

Mercoledì 5, 19 e 26 settembre sono programmati tre eventi teatrali, due a cura di Daniele Robazza dal titolo “Voci del silenzio – la via dei canti”, e uno a cura di Briana Zaki e Benedetta Campo dal titolo “Viaggio di ritorno – un percorso dickensiano”.

Il 12 settembre vede poi un appuntamento dedicato ai tanti caduti, ospitati nel maestoso “Monumento ossario dei Caduti della Grande Guerra”: al centro del Chiostro si assisterà alla proiezione del film di Mario Monicelli “La Grande Guerra” (1959), seguito da una visita guidata al Monumento stesso.

Il programma terminerà martedì 2 ottobre con un appuntamento tutto dedicato al fascino della scultura otto-novecentesca. L’occasione sarà la presentazione del volume “Lo splendore della forma – la scultura negli spazi della memoria” a cura di Mauro Felicori e Franco Sborgi.

Si ricorda infine che presso il Museo civico del Risorgimento prosegue fino al 15 luglio la mostra “Dalla Certosa al Museo – Restauri e acquisizioni”, visibile negli orari di apertura del museo (martedì-domenica: ore 9-13), con possibilità di partecipare a visite guidate nelle giornate di domenica 24 giugno, domenica 1° e domenica 15 luglio, ore 11.

Info: tel. 051 347592 (mar-dom 9-13) oppure museorisorgimento@comune.bologna.it