Malviventi ancora a caccia dell’ “oro rosso” nel reggiano






    bobine_ramePoco prima delle 8,00 di oggi, i Carabinieri della Stazione di Correggio, allertati dai derubati, sono intervenuti in un cantiere edile di Via Ardione a Correggio curando il primo intervento pertinente un sopralluogo di furto. Ignoti ladri, infatti, dopo aver raggiunto il tetto e provato invano a rubare i pluviali di rame, si portavano all’interno del cantiere dove forzavano la porta di un container da dove asportavano una decina di bobine in rame, una cinquantina di matasse di filo di Rame ed attrezzatura varia da cantiere (trapani, avvitatori ecc.). Mentre i danni sono in corso di esatta quantificazione, sull’accaduto i carabinieri hanno avviato le indagini a carico di ignoti in ordine al reato di furto aggravato.

     

     

     









    Articolo precedenteSenza patente su auto rubata carica di arnesi da scasso. Bloccato a Villa Minozzo
    Articolo successivoSassuolo: il prossimo 25 maggio al Carani la prima di “Rumori fuori scena” con TeatroMomart