Home Reggio Emilia La cooperativa sociale Calicanto festeggia due anni nella sua gelateria

La cooperativa sociale Calicanto festeggia due anni nella sua gelateria

CalicantoLa cooperativa sociale Calicanto ha spento due candeline questa mattina nella propria gelateria “Fattoria Monte di Bebbio”, che dall’inizio dell’anno gestisce in Vicolo Folletto, nel centro storico di Reggio Emilia. Hanno partecipato alla festa i ragazzi della cooperativa, nata nel giugno 2011, Patrizio Bianchi (assessore regionale a scuola, formazione professionale, università, lavoro), Ilenia Malavasi (assessore provinciale istruzione e formazione professionale), oltre a rappresentanti delle istituzioni e della “Fondazione A. Simonini”, tra i quali il presidente, on. Giuseppe Amadei, e la direttrice Emanuela Rocco.

La cooperativa sociale prende il nome dall’unica pianta che ha come caratteristica peculiare i fiori che sbocciano in pieno inverno, in febbraio o marzo, incuranti dalle condizioni climatiche; come le persone che, indipendente dai loro livelli di partenza, possono realizzarsi nella vita come nel lavoro.

“Calicanto” è nata per finalizzare e completare le attività formative svolte dal centro di Formazione “Fondazione A. Simonini”, realizzate nell’ambito dei progetti finanziati dalla Provincia di Reggio Emilia a favore dei giovani disabili che frequentano la scuola superiore e per coloro che, in seguito, si affacciano al mondo del lavoro. Come spiega Amadei “Insieme ai genitori dei ragazzi e agli operatori del centro, abbiamo sentito la necessità di creare una vera e propria azienda, senza fini di lucro, che potesse maggiormente consentire ai nostri ragazzi l’approccio al mondo del lavoro, dando anche visibilità alle produzioni da loro realizzate nei differenti atelier del centro Simonini, come la serra, il bricolage e la falegnameria”.

Oggi la cooperativa ha uno spazio espositivo aperto al pubblico e propri atelier presso la fondazione Simonini in Via Merulo 9 (zona Buco del Signore – Reggio Emilia), dove si svolgono attività di restauro e trasformazione di mobili, vendita e restyling di biciclette, riparazioni e atelier di sartoria, oltre alla realizzazione di accessori manufatti e complementi di arredo su misura con materiali di riciclo, prodotti, anche su richieste specifiche di privati ed aziende, da giovani appartenenti a categorie svantaggiate. Attualmente Calicanto ha circa trenta soci, venti dei quali diversamente abili o appartenenti a categorie svantaggiate, tutti impegnati in differenti attività:

Dal gennaio 2013 la cooperativa Calicanto gestisce la Gelateria-Caffetteria “Fattoria Monte di Bebbio”. Il latte di montagna di Carpineti, della fattoria Monte di Bebbio di Paolo Toni – ancora oggi utilizzato per la produzione di qualità del formaggio Parmigiano Reggiano – si è, infatti, rivelato un ottimo componente di partenza per la preparazione di squisiti gelati e prodotti di pasticceria. Un gelato dal gusto pieno, genuino e cremoso, in un ambiente ampio e accogliente che permette di gustare in tutta tranquillità granite, coppe gelato, torte e prodotti di gelateria, tutti di produzione artigianale. Attilio Gambetti, consigliere e sostenitore della Cooperativa, evidenzia che “Anche le cooperative sociali, in tempi di crisi, devono ricercare nuovi ambiti di attività di mercato. In questo caso il continuo contatto con il pubblico favorisce, inoltre, la crescita e lo sviluppo dei nostri ragazzi diversamente abili”.

La cooperativa Calicanto è oggi un punto di riferimento per privati e istituzioni nella gestione di attività sociali, come hanno sottolineato anche l’assessore Bianchi e l’assessore Malavasi nel corso della visita che ha fatto seguito alla festa in gelateria. Il presidente Adrio Vezzani sottolinea che “La filosofia produttiva e gestionale della cooperativa è sempre quella di puntare alla qualità, sia nella produzione alimentare che nella creazione di manufatti artigianali; vogliamo che le persone scelgano i nostri prodotti per il loro valore intrinseco, pur essendo consapevoli di fornire con l’acquisto anche un contributo sociale”.

INFO: www.coopcalicanto.org