Home Ambiente Il PRC di Casalgrande sulla discarica di San Ruffino

Il PRC di Casalgrande sulla discarica di San Ruffino

discarica-RioRiazzone“Il circolo di Rifondazione Comunista di Casalgrande esprime forte preoccupazione per la ventilata riapertura della discarica di San Ruffino. Le notizia è circolata sulla stampa locale ma non ci risulta siano stati né incontri con la cittadinanza né tra le istituzioni locali. Ricordiamo che il comune di Casalgrande fa parte dell’Unione dei comuni Tresinaro Secchia e che la discarica lambisce i confini comunali e il rio Riazzone.

La zona ceramiche è parte di un sito di interesse regionle per le bonifiche ed è stata oggetto dello Studio Sentieri, voluto dall’Istituto Superiore della Sanità, che ha analizzato la mortalità riconducibile a probabili fattori ambientali in quarantaquattro siti inquinati di tutta Italia.

Il circolo PRC di Casalgrande ritiene che in questo contesto sia doveroso da parte di Iren chiarire al più presto le reali intenzioni sulla discarica di San Ruffino anche per non alimentare preoccupazioni e allarmismo tra la popolazione dell’unione dei comuni Tresinaro-Secchia”.