Home Nazionale Naufragio Lampedusa, fermate le ricerche per il maltempo

Naufragio Lampedusa, fermate le ricerche per il maltempo

(Adnkronos) – Sono state temporaneamente fermate le ricerche dei corpi del naufragio avvenuto ieri davanti alle coste di Lampedusa. E’ quanto confermano i sommozzatori dei vigili del fuoco che fino a tardi ieri hanno tentato di recuperare altri corpi. “Le condizioni meteo non ci permettono per ora di proseguire -spiegano i vigili del fuoco- riprenderemo probabilmente nel primo pomeriggio”. Sarebbero ancora un centinaio i corpi incastrati nel relitto.

Arriveranno questa mattina a Lampedusa, con la nave traghetto da Porto Empedocle (Agrigento) oltre 120 bare che serviranno a ricomporre i cadaveri dei profughi morti nel naufragio. L’annuncio era stato dato ieri sera dal ministro dell’Interno Angelino Alfano che e’ venuto a rendere omaggio alle vittime. Le vittime saranno tumulate in diversi comuni dell’agrigentino.

“Abbiamo salvato oltre 150 persone, grazie al movimento di oltre 300 soccoritori, e ne sono morte fin qui 111. Purtroppo il bilancio non e’ definitivo”, ci sono ” altre decine di corpi incagliati nel peschereccio affondato”. ha sottolineato il ministro dell’Interno intervenendo da Lampedusa a ‘La telefonata’ di Maurizio Belpietro su Canale 5.