Home Reggio Emilia Al Corso di Rivalta: ‘Tèimp ed crisi e tribolasiòun… Chi pega? Sèimper...

Al Corso di Rivalta: ‘Tèimp ed crisi e tribolasiòun… Chi pega? Sèimper i piò coiòun’

Spente le luci delle Feste, si riaccendono i riflettori del Corso di Rivalta, che sabato 11 gennaio accoglierà l’interprete, autore e regista con cui ha salutato il pubblico in occasione della pausa natalizia. La XXIII Rassegna di Teatro Dialettale e Musicale della sala di Via Sant’Ambrogio, infatti, riprenderà con una delle nuove produzioni di Antonio Guidetti, che lo scorso 21 dicembre è salito sul palcoscenico alle porte della città con la compagnia I Matt’Attori e la commedia Al teorema ed la Filomena. Stavolta l’artista locale sarà affiancato dalla storica formazione Artemisia Teater, insieme alla quale presenterà il loro spettacolo più recente: Tèimp ed crisi e tribolasiòun… Chi pega? Sèimper i piò coiòun, due atti comici scritti e diretti dallo stesso Guidetti, che nella pièce indossa i panni di tre personaggi. Gli altri prenderanno vita grazie alle brillanti performance di Maurizio Bondavalli, Cristina Cavalca, Giulietta Mora e Tiziana Patacini, che renderanno ancora più esilarante una rappresentazione capace di affrontare con il sorriso un tema attuale come quello della crisi economica.

Dalle 21:15 il gruppo reggiano racconterà le vicissitudini di Arturo, proprietario di un’azienda che sarà presto costretto a chiudere per mancanza di lavoro. L’uomo ha consacrato la propria esistenza alla professione e ha instaurato un ottimo rapporto con i dipendenti, che considera come preziosi componenti della famiglia. Questa è costituita dalla moglie Felicita e dalla figlia Titti, che saranno determinanti nella battaglia dell’imprenditore per salvare la ditta, un’azione delicata nata da una circostanza apparentemente provvidenziale. Arturo, infatti, riesce a convincere il ricco industriale veneto Pilade ad assegnargli un’importante commessa, in grado sia di risollevare le sorti dell’attività sia di sistemarlo a vita. Il protagonista della storia centrerà l’obiettivo ricorrendo a stratagemmi tanto assurdi quanto divertenti, nei quali saranno coinvolti anche Alba, Mohamed e Biason, in un crescendo di espedienti che incrementeranno gli applausi e, non ultimo, il prezzo reale per il recupero dell’azienda.

La commedia presentata dalla compagnia Artemisia Teater costituisce l’undicesimo spettacolo in cartellone e il sesto in abbonamento, prevede quindi l’elezione del Premio Simpatia del gruppo, ovvero il titolo con cui si accede al concorso Il Simpaticissimo, riconoscimenti tra loro correlati e patrocinati da Il Resto del Carlino. Il primo è assegnato all’interprete che emerge dalla votazione – scritta, anonima, singola e volontaria – che il pubblico è invitato a esprimere al termine di ogni rappresentazione in abbonamento, compilando l’apposita scheda di valutazione e gradimento consegnata a ciascun spettatore nel foyer, da riporre nelle urne dedicate. Il componente della formazione reggiana con il maggior numero di preferenze sfiderà gli altri nove concorrenti designati nell’ambito delle commedie legate a Il Simpaticissimo 2014, il secondo – e più importante – scettro della rassegna di Rivalta che sarà attribuito con una pacifica lotta all’ultimo sketch. Tale gara è giunta alla quattordicesima edizione e si terrà nell’omonima serata a ingresso gratuito con cui, domenica 30 marzo, si concluderà la programmazione teatrale del Corso, che anche quest’anno è realizzata con la collaborazione del Carlino e grazie al prezioso sostegno di numerosi esercizi locali.

Il prossimo appuntamento con le risate dialettali sarà sabato 25, con un’altra proposta in abbonamento: Tòla dolsa!, due atti di Antonella Sassi interpretati dalla compagnia Gli “Amici” di Mandrio.

Per informazioni e prenotazioni è possibile contattare il 339-7117163 o recarsi presso la biglietteria del teatro, dalle 16:30 alle 18 dei giorni di rassegna e mezz’ora prima dell’inizio delle rappresentazioni, tutte con sipario alle 21:15. Chi mostrerà l’abbonamento alla Stagione 2013-2014 alle maschere delle dieci commedie abbinate al Premio Simpatia, inoltre, riceverà i tagliandi per ottenere altrettanti sconti del 10% presso Conad Nuova Baragalla: basta consegnare il singolo talloncino alle casse del supermercato di Via Portella delle Ginestre per spese superiori a 30 Euro.