Home Sassuolo Sassuolo, bilancio dei servizi sociali e scolastici: a confronto le novità del...

Sassuolo, bilancio dei servizi sociali e scolastici: a confronto le novità del bilancio 2014 rispetto al previsionale 2013-2015

assemblea-sociale-2Nel corso dell’assemblea pubblica del 30 gennaio in Sala Biasin sul bilancio dei servizi sociali e scolastici il Sindaco Luca Caselli ha illustrato ai presenti, mettendo a confronto i singoli capitoli di spesa, le ipotesi di investimento inserite nel bilancio previsionale 2013-2015 e quelle confermate nel bilancio di previsione 2014 in discussione in Consiglio comunale il prossimo mese di febbraio.

SERVIZI SOCIALI

Trasporto disabili: Garantito l’attuale standard di servizio. Nel bilancio 2014 sarà ripristinato lo stanziamento di 30.000 euro per un totale di 130.000 euro.

Centro per le famiglie: Garantito il servizio con un risparmio di euro 19.200 nel 2014 e di 39.500 euro nel 2015. dovuto al trasferimento dell’attuale sede in affitto ai locali di proprietà del Comune al piano terra di Villa Vistarino.

Servizio tutela minori, inserimento lavorativo ed handicap adulto: Aumento della cifra stanziata di euro 128.000 euro rispetto al 2013 per un totale di 1.170.000 euro)

Assistenza domiciliare: Garantiti gli attuali standard di servizio. Il bilancio 2014 prevede un incremento di 70.000 rispetto al taglio di 220.000 euro previsto dal previsionale.

Assegni di cura (quota comunale gestione distrettuale Unione dei Comuni): Ripristinata la risorsa di euro 40.000 per la gestione del servizio.

Contributi economici straordinari: Confermata riduzione di 50.500 euro su una spesa prevista di 532.000 euro. Lo stanziamento per il 2014 è di euro 482.000. Sarà introdotto il principio di residenzialità storica per una maggiore equità nell’erogazione dei contributi in caso di bisogno.

 

SERVIZIO ISTRUZIONE

Contributi scuole paritarie e materne (San Giuseppe, Bambin Gesù, S.Anna): Confermato lo stanziamento 2013 da euro 180.000. Ripristinato lo stanziamento di 15.000 euro che era stato tolto nel bilancio previsionale.

Contributi scuole paritarie primarie e medie (San Giuseppe e Spallanzani): Ripristino delle totalità del finanziamento. Annullata la riduzione prevista da settembre 2014 di euro 10.000.

Contributi inserimento handicap nelle scuole paritarie: Ripristino delle totalità del finanziamento. Annullata la riduzione prevista da settembre 2014 di 8.000 euro.

Tutor per handicap nelle scuole superiori: ripristinata la totalità dello stanziamento da euro 6.500 per il periodo febbraio/giugno 2014.

Integrazione scolastica portatori di handicap nelle scuole pubbliche: Confermati euro 1.230.000 di investimenti ed il servizio fino al settembre 2014.

Servizio pre-post scuola: Garantiti gli standard di servizio del 2013. Cancellato il taglio previsto di euro 83.000 previsto dal bilancio previsionale 2013-2015 con il ripristino di euro 60.000 nel bilancio 2014. Risparmi nella spesa potranno essere garantiti da una riorganizzazione del servizio da definire in accordo con le scuole.

 

“E’ evidente – ha affermato il Sindaco illustrando i dati – che i dati del bilancio preventivo 2014 che sarà portato in discussione in Consiglio comunale sono ben lontani da quelli del bilancio pluriennale 2013-2015, e che tenevano conto dell’ipotesi peggiore per le sorti di SGP che fortunatamente non si è verificata. Stiamo lavorando con gli Assessori per razionalizzare al meglio la spesa riducendo al minimo i tagli, lavorando sul fronte della riduzione dei costi, delle economie di servizio, ma senza intaccare gli standard di servizio erogati”.