Home Reggio Emilia In dono al Day Hospital della Pneumologia del Santa Maria Nuova un...

In dono al Day Hospital della Pneumologia del Santa Maria Nuova un apparecchio per monitorare i parametri vitali al letto del paziente

foto-donazioneUn nuovo monitor multiparametrico è stato donato questa mattina al Day Hospital della Pneumologia dell’Ospedale IRCCS Santa Maria Nuova.

Adatto a valutare in contemporanea più parametri vitali senza che sia necessario fare spostare il paziente dal proprio letto di degenza, il monitor touchscreen I mec 10 prodotto dalla Mindray e dotato di supporto su carrello, misura la saturazione di ossigeno, la pressione sanguigna, la temperatura e il tracciato elettrocardiografico.

Sarà particolarmente utile per l’operato quotidiano del personale infermieristico che potrà, con l’ausilio di un’unica apparecchiatura, svolgere quattro differenti valutazioni, acquisendo i dati fondamentali sulla condizione clinica del paziente e misurare, inoltre, la pressione arteriosa in modo non invasivo attraverso un sensore cutaneo.

La donazione è frutto della generosità della sig.ra Gemma Meglioli in ricordo del marito recentemente scomparso, quale manifestazione di apprezzamento per l’assistenza ricevuta dal reparto.

A trarre beneficio dalla nuova acquisizione saranno i pazienti del Day Hospital pneumologico che vede circa 400 accessi per anno. Come spiega il dott Luigi Zucchi, direttore della Struttura Complessa di Pneumologia “L’apparecchiatura sarà utilizzata, in particolar modo, per gli ammalati che sono sottoposti a trattamenti chemioterapici e per quelli cui vengono eseguiti esami di broncoscopia o biopsia endoscopica. Sarà anche un utile ausilio per l’assistenza ai pazienti con malattie respiratorie rare seguiti e curati nel Day hospital stesso”.

Oltre al dott Luigi Zucchi ed alla sig.ra Meglioli, erano presenti questa mattina alla consegna il dottor Giorgio Mazzi, Direttore sanitario dell’Azienda ospedaliera e il dottor Vincenzo Faraci, responsabile di Alta Specialità “DH e percorso diagnostico terapeutico del cancro al polmone”.

Nel ringraziare a nome dell’azienda, Giorgio Mazzi ha commentato  “Questa donazione valorizza il lavoro sempre più qualificato della équipe del dh pneumologico del Santa Maria Nuova, impegnato a fare fronte a un numero crescente di accessi e riconosce l’impegno quotidiano del personale medico, infermieristico e di supporto nell’offrire una qualità assistenziale che vada incontro alle esigenze dei pazienti più fragili”.

 

 

Nella foto, da destra: Luigi Zucchi, Giorgio Mazzi, Max Bruno (infermiere dh), Vincenzo Faraci, Gemma Meglioli, Adele Feliciani e Lara Cigarini (infermiere dh), Francesco Falco (pneumologo), Patrizia Ciammella (radioterapista), Sofia Taddei (pneumologa), signora Elena Camellini (parente della donatrice).