Home Bassa modenese Lamp San Prospero, Filctem/Cgil Mirandola: domani martedì 21 giugno nuovo sciopero con...

Lamp San Prospero, Filctem/Cgil Mirandola: domani martedì 21 giugno nuovo sciopero con presidio davanti ai cancelli

Proseguono gli scioperi alla Lamp di San Prospero, storica azienda farmaceutica che occupa circa 180 dipendenti, attualmente collocata in concordato in continuità.
Domani martedì 21 giugno è infatti previsto un nuovo sciopero con presidio davanti ai cancelli in via della Pace a San Prospero dalle ore 6 sino a mezzogiorno.
“Dopo le prime 8 ore di sciopero lo scorso 11 maggio, non avendo ottenuto risposte sufficienti sulle prospettive future dell’impresa in termini di progetto industriale e sulla tenuta occupazionale, – afferma una nota sindacale – la Rsu unitamente alla Filctem/Cgil hanno infatti deciso di proclamare un nuovo pacchetto di 16 ore di sciopero, di cui le prime otto ore nella giornata di domani.
La Rsu unitamente alla Filctem/Cgil reclamano un piano industriale atto a consolidare la struttura industriale e produttiva, nonché la garanzia della tenuta dei livelli occupazionali, a fronte della dichiarazione di 23 esuberi a inizio maggio”.

“La gravissima situazione economica e finanziaria della Lamp – afferma Sonia Roversi della Filctem/Cgil di Mirandola – richiede un intervento di ristrutturazione per il rilancio dell’intera struttura, e non solo una mera riduzione dei costi del personale. Siamo pertanto a richiedere ancora una volta – continua la sindacalista – la presentazione di un piano industriale e i dati di bilancio,  che sinora non ci sono stati forniti, ma anche la condivisione degli ammortizzatori sociali da utilizzare per far fronte alla crisi che l’azienda sta attraversando”.