Home Economia La nuova riforma del diritto della crisi d’impresa: se ne parla venerdì...

La nuova riforma del diritto della crisi d’impresa: se ne parla venerdì a Modena

L’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena organizza per venerdì 25 gennaio una giornata di studi per approfondire la recente riforma delle norme di diritto fallimentare e della crisi di impresa. Le novità introdotte in materia di concordato preventivo e gli strumenti attivabili per prevenire lo stato di crisi aziendale saranno al centro del convegno in programma a partire dalle ore 10,00 presso la Sala Leonelli della Camera di Commercio (via Ganaceto 134), al quale parteciperanno alcuni dei massimi esperti nazionali del settore che si confronteranno sulle rilevanti novità introdotte dal legislatore. Tra i relatori si segnala la presenza di Renato Rordorf (Presidente Aggiunto della Suprema Corte di Cassazione) e di Pasquale Liccardo (Presidente del Tribunale di Modena).

Il convegno organizzato dai Commercialisti modenesi si colloca in un momento particolare per l’economia locale, che registra negli ultimi anni una leggera diminuzione del numero dei fallimenti. Nel 2018 in provincia di Modena sono state dichiarate fallite 168 aziende contro le 181 del 2017 (e ben 377 nel biennio 2015-2016). Lo stesso dicasi per i concordati: dopo il record di 50 procedure ammesse nel 2015, ne sono state autorizzate 47 nel 2017 e 34 nel 2018. “Sono dati importanti – afferma Stefano Zanardi, Presidente dell’Ordine dei Dottori Commercialisti e degli Esperti Contabili di Modena – che denotano un impatto significativo sull’economia del territorio per gli ovvi effetti ‘a cascata’ che le procedure concorsuali possono arrivare a comportare. Per questi motivi è importante sviluppare i temi della riforma del diritto fallimentare, che sono volti ad anticipare i segnali di crisi e quindi ad ottenere una maggiore rapidità di risoluzione ed una auspicabile maggiore soddisfazione per i creditori”.

L’appuntamento di venerdì 25 gennaio sarà diviso in due distinti momenti formativi. La sessione del mattino (dalle ore 10,00 alle ore 13,00) sarò presieduta dal dott. Renato Rordorf, Presidente Aggiunto della Suprema Corte di Cassazione, e vedrà la partecipazione del prof. Alberto Jorio (già Ordinario di Diritto Commerciale preso l’Università di Torino) e del dott. Commercialista Riccardo Ranalli. Sono inoltre previste relazioni a cura del dott. Giovanni Battista Nardecchia (Giudice Delegato del Tribunale di Monza), del dott. Giuseppe Limitone(Presidenza Sezione Tribunale di Vicenza) e del prof. Sido Bonfatti, docente di Diritto Commerciale e Diritto Fallimentare presso l’Università di Modena e Reggio Emilia.

I lavori della sessione pomeridiana (con inizio alle ore 15,00) saranno introdotti e presieduti dal dott. Pasquale Liccardo (Presidente del Tribunale di Modena) e vedranno le relazioni del prof. Daniele Vattermoli (Ordinario di Diritto Commerciale presso l’Università La Sapienza di Roma), del prof. Danilo Galletti (Ordinario di Diritto Commerciale presso l’Università di Trento), del dott. Commercialista Giorgio Cecchini, del dott. Giovanni Sansone (Presidente del Tribunale di Gorizia) e del prof. Luigi Foffani (Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università di Modena e Reggio Emilia).