Home Bassa reggiana In migliaia a Castelnovo di Sotto per assistere alla sfilata dei carri...

In migliaia a Castelnovo di Sotto per assistere alla sfilata dei carri mascherati

Grande successo la prima sfilata del Carnevale del Castlein, che grazie alle ottime condizioni metereologiche ha richiamato in paese migliaia di persone pronte a divertirsi in maschera. Il pubblico, tra cui molti bambini e famiglie, ha risposto con entusiasmo all’iniziativa e ha potuto godersi lo spettacolo allestito grazie all’impegno delle tante scuderie in gara composte dai volontari e delle stramberie del Castlein, che è stato come solito il vero mattatore della giornata.   Il pomeriggio è iniziato con l’uscita dal municipio del sindaco Francesco Monica che accompagnato da un corteo di figuranti mascherati, è salito sul palco allestito su via Gramsci, di fronte a piazza Prampolini.

Sono poi bastati pochi istanti perché la calma fosse interrotta dall’arrivo del Castlein che ha subito tentato di appropriarsi delle chiavi della città. Lo scambio ufficiale è avvenuto sul palco, e quando il Castlein ha ricevuto le chiavi dal sindaco ha subito dato spazio alle sue battute, mentre la scuderia vincitrice della scorsa edizione, il Club 69 – Classe 96, ha restituito il gonfalone, simbolo del successo del 2018.

Dopo i vari interventi, tutti i carri hanno compiuto i tradizionali giri della piazza, in un tripudio di divertimento, stelle filanti, musica e coriandoli, che si è protratto per tutto il pomeriggio. Molto coreografici e divertenti sono stati gli ospiti del Gruppo Folcloristico Pavullese, che ha allietato i presenti con un ballo tradizionale dell’appennino modenese. Il Carnevale del Castlein proseguirà per altre due domeniche: il 24 febbraio e il 3 marzo, giornata in cui verrà assegnato il gonfalone alla scuderia vincitrice. Per tutto questo periodo resterà aperta la mostra dal titolo “Illo, l’arte della creta nel Museo della maschera”, che sarà visitabile fino al 4 marzo ed è stata allestita all’interno del Museo della Maschera. L’esposizione di sculture è dedicata al maestro della creta Illo Mainini, compianto artista castelnovese. Nel periodo del Carnevale sarà visitabile lunedì e sabato, dalle 10 alle 12, e domenica, dalle 10 alle 12 e dalle 14.30 alle 18. Negli stessi giorni e alle stesse ore sarà anche aperto e visitabile il museo. Ma le mostre non sono finite qui perché saranno esposti anche i disegni realizzati dagli studenti del liceo artistico di Reggio Gaetano Chierici, che hanno partecipato al concorso per creare il manifesto ufficiale del Carnevale. Le loro opere saranno visibili fino al 4 marzo in sala Bianca Magnani. Inoltre ogni domenica non mancheranno i punti ristoro con il “Mc Castlein”, che proporrà gnocco fritto e patatine e “La Castlein baita”, con bibite e prodotti a marchio “Castlein”. Saranno anche allestiti il concorso “Mascherine”, con ricchi premi per tutti i bambini, e il Truccabimbi.