Home Reggio Emilia Intitolazione della ciclabile Cavazzoli-Roncocesi ad Alfonsina Morini Strada

Intitolazione della ciclabile Cavazzoli-Roncocesi ad Alfonsina Morini Strada

Domenica 10 marzo 2019 si svolge la cerimonia di intitolazione della pista ciclabile Cavazzoli-Roncocesi ad Alfonsina Morini Strada, prima e unica donna a disputare e portare a termine il Giro d’Italia nel 1924, scuotendo e scandalizzando l’opinione pubblica abituata a considerare lo sport appannaggio esclusivo degli uomini. Alla cerimonia di domenica saranno presenti il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi e l’assessora alle pari OpportunitàNatalia Maramotti.

La mattinata avrà inizio alle 9.30 con una pedalata in partenza da piazza Prampolini per raggiungere l’inizio della pista ciclabile, in via Rinaldi a Cavazzoli. Qui, alle 10.15, si svolgerà l’intitolazione della ciclabile ad Alfonsina Morini Strada: la mattinata si concluderà alle 10.45 al circolo Tasselli di Roncocesi con un momento dedicato alla storia della ciclista, raccontato nel monologo dell’attrice Valeria Bottazzi, e con un brindisi dedicato a tutte le donne che, in ogni ambito e ruolo, ancora oggi lottano per ottenere la parità di genere.

L’iniziativa è promossa dal Comune di Reggio Emilia e Fiab Tuttinbici Reggio Emilia nell’ambito di”Trecentosessantacinque giorni donna”, il calendario di iniziative, incontri e spettacoli per raccontare le donne nelle loro diverse, e oggi sempre più articolate, sfaccettature andando al di là di vecchi stereotipi e pregiudizi. Obiettivo del cartellone di eventi, che dalla primavera prosegue fino a giugno e riprende da settembre a dicembre, è mettere a valore la complessità dell’universo femminile e la capacità delle donne di affermarsi con autorevolezza anche in ambiti che, fino a qualche decennio fa, erano prerogativa maschile, come ad esempio la politica o la scienza.