Home Modena Servizi biblioteche modenesi: ecco la proposta di aggiudicazione

Servizi biblioteche modenesi: ecco la proposta di aggiudicazione

Con la proposta di aggiudicazione alla cooperativa bolognese Macchine celibi si è conclusa, martedì 16 aprile, la fase di valutazione delle offerte della procedura per l’affidamento dei servizi bibliotecari per le biblioteche comunali di Modena e per il Polo bibliotecario modenese Sbn.

La gara si è sviluppata con la procedura a offerta economicamente più vantaggiosa alla quale sono state ammesse tre società. Ora si apre la fase per le necessarie verifiche amministrative.

L’appalto, della durata di tre anni, in caso di esito positivo delle verifiche in corso verrà aggiudicato per un valore di 2 milioni 267 mila euro e riguarda tutte le sedi delle biblioteche comunali: la civica Delfini, la civica d’arte e architettura Poletti, le biblioteche decentrate Crocetta, Giardino, Rotonda. Salvo ricorsi o la necessità di ulteriori approfondimenti amministrativi, l’avvio dell’attività è previsto per il mese di giugno.

Il bando prevedeva anche la clausola sociale in base alla quale l’aggiudicatario del contratto è tenuto ad assorbire prioritariamente nel proprio organico il personale già operante alle dipendenze del precedente affidatario, come previsto dall’articolo 50 del Codice degli appalti, garantendo l’applicazione del contratto collettivo nazionale di settore.