Nuovi incontri al Centro Polivalente di Limidi






    Giovedì 9 maggio, ore 21, al Centro polivalente di Limidi (in via Papotti n. 18) la professoressa Patrizia Trentini presenta “Donne in cerca di guai” personaggi femminili controversi: Emma Bovary e Nora.

    Donne credibili anche se nate da romanzi: Nora (Casa di bambole) di Ibsen che così scrisse nei suoi primi appunti per la commedia: «Ci sono due tipi di leggi morali, due tipi di coscienze, una in un uomo e un’altra completamente differente in una donna. L’una non può comprendere l’altra; ma nelle questioni pratiche della vita, la donna è giudicata dalle leggi degli uomini, come se non fosse una donna, ma un uomo»; Emma Bovary di Flaubert.

    La storia è quella della moglie di un medico di provincia che allaccia relazioni adulterine e vive al di sopra dei suoi mezzi per sfuggire alla noia, alla banalità e alla mediocrità della vita di provincia (appena uscito, il romanzo fu attaccato dai pubblici inquirenti per immoralità e oscenità. Il processo, conclusosi con l’assoluzione dell’autore, rese la storia immensamente famosa).

    L’evento rientra nel programma primaverile 2019 che Il Centro Polivalente di Limidi ha predisposto, col patrocinio del Comune di Soliera (Mo) e col contributo della Fondazione Campori.

    Su richiesta sarà rilasciato un attestato di partecipazione agli studenti delle scuole superiori ed ai professori.

    L’evento è come sempre aperto al pubblico e ad ingresso gratuito e fa seguito alla serata dedicata al filos con Guido Malagoli ed alla visita alla Abbazia di Nonantola con Sartori e Bizzoccoli che hanno ottenuto un grande successo di pubblico.









    Articolo precedentePesanti danni causati dall’ondata di maltempo, CIA Reggio: “valutiamo se chiedere lo stato di calamità”
    Articolo successivoMaltempo, Coordinamento soccorsi: attivati Sala e Centri Operativi Comunali