Home Modena Venerdì a Modena l’assemblea nazionale nazionale della Rete città sane

Venerdì a Modena l’assemblea nazionale nazionale della Rete città sane

Si tiene a Modena, venerdì 14 giugno, alle 14.30 in Municipio, l’assemblea nazionale annuale della Rete città sane che riunisce i rappresentanti delle settanta città italiane che ne fanno parte. L’assemblea sarà preceduta, in mattinata a partire della 11, da un incontro in Galleria Europa, aperto in particolare a medici e operatori sanitari, dedicato ai temi delle disuguaglianze di salute e agli studi longitudinali di sorveglianza.

A presiedere l’assemblea sarà la presidente Simona Arletti che concluderà in questa occasione il proprio incarico che ha ricoperto in qualità di componente del Consiglio comunale, su indicazione del sindaco.

“Concludo il mandato di consigliere e l’incarico da presidente della Rete – dichiara Simona Arletti – dopo nove anni di lavoro intenso a servizio delle politiche di promozione della salute e della prevenzione primaria di 70 Comuni, tra cui 13 capoluoghi di regione. Abbiamo condiviso buone prassi e criticità con l’intento di creare città capaci di produrre salute lavorando su progetti di comunità per la prevenzione dell’obesità infantile, la promozione dell’invecchiamento attivo, della donazione del sangue e del tempo agli altri, della mobilità sostenibile da casa a scuola e da casa al lavoro. Abbiamo ottenuto il riconoscimento per la nostra attività a livello di Ministero, Istituto superiore di Santià, Cns e Centro nazionale trapianti e firmato accordi di collaborazione scientifica con università come il Politecnico di Milano e l’Università delle Marche, oltre ad aver ampliato le collaborazioni con tante associazioni nazionali tra le quali Fiab, Avis e Fisieo). Per quanto riguarda Modena – prosegue Arletti – la Rete ha rappresentato il modo per dare ai nostri progetti migliori una ribalta nazionale e internazionale nei meeting mondiali dell’Oms. Le difficoltà non mancano, e tra queste l’assenza di sostegno economico da parte del ministero della Salute, come avviene invece nella maggior parte dei 30 paesi dell’Oms europea, ma Modena continuerà con il solito impegno, competenza e passione a guidare la Rete fino alla scadenza di mandato nel 2020”.

La Rete città sane è una associazione senza scopo di lucro composta da Comuni italiani, riconosciuta dall’Organizzazione mondiale della sanità e inserita nel circuito europeo delle città sane (Healthy cities) che ha lo scopo di promuovere e aumentare la consapevolezza sulla salute condividendo buone prassi e criticità e lavorando su progetti di comunità per la prevenzione e la diffusione di stili di vita salutari. La Rete italiana è riconosciuta ufficialmente dall’Organizzazione mondiale della Sanità come rete nazionale accreditata a livello europeo.