Home Appuntamenti ‘Metti una sera a cena alle Ciminiere’: ospiti eccezionali per cene speciali

‘Metti una sera a cena alle Ciminiere’: ospiti eccezionali per cene speciali

Ritorna a partire da martedì 2 luglio “Metti una sera a cena alle Ciminiere”, la proposta del circolo Arci Le Ciminiere di Ca’ de Caroli, Arci provinciale, EpochèArtEventi. Quattro serate in cui il piacere della tavola diventa occasione di confronto e riflessione intorno ai temi della legalità, giustizia, solidarietà e cultura.  Le cene inizieranno alle ore 20.30 e gli incontri alle 21.30.

Il programma prevede martedì 2 una serata dedicata ad approfondire il tema della violenza alle donne. Dì che sei caduta dalle scale. L’incontro sarà condotto dall’esperta di pari opportunità Elisabetta Salvini, a cui parteciperanno Carmen Marini (Associazione Nondasola) e Marco Deriu (Associazione Maschile Plurale). Al centro della serata a sostegno di Nondasola e Maschile Plurale, l’alleanza tra i generi per contrastare la violenza sulle donne.

Pippo Civati sarà il secondo ospite della rassegna. Martedì 9 luglio con Franco Bassi presenteranno il libro su Liliana Segre, Il mare nero dell’indifferenza. La serata sosterrà la nave Mediterranea. La testimonianza di Liliana Segre e il suo messaggio politico hanno trovato casa in un saggio di Giuseppe Civati che riprende, con grande cura, le sue parole e i suoi insegnamenti. Segre fu espulsa dalla scuola nel 1938. Fu clandestina, chiese asilo e fu respinta. Il 30 gennaio del 1944 fu deportata ad Auschwitz insieme a suo papà Alberto, che non sopravvisse al lager. Negli ultimi trent’anni, diventata nonna, ha promosso una straordinaria campagna contro l’indifferenza e contro il razzismo, in tutte le sue forme e le sue articolazioni. Le sue parole nitide, forti, indiscutibili sono un messaggio rivolto alle ragazze e ai ragazzi, suoi «nipoti ideali», perché non si perdano mai i diritti e il rispetto per le persone.

Giovedì 25 luglio, ritorna la consueta pastasciutta antifascista che sarà l’occasione per discutere, in collaborazione con Anpi e Movimento Nonviolento, del dilagare delle nuove destre nostro paese. Giuseppe Pezzarossi, e Pasquale Pugliese discuretanno insieme al pubblico su come rispondere all’onda di razzismo, intolleranza e violenza che le cronache riportano quotidianamente.

Infine mercoledì 31 luglio il metereologo Luca Lombroso (foto) insieme ai ragazzi di Fridays for Future, protagonisti di uno dei fenomeni politici più di rilievo degli ultimi mesi, parleranno di cambiamenti climatici e di come affrontarli. I più giovani hanno detto basta e sono scesi in piazza per alzare la voce e dire ai loro genitori che è giunto il tempo di invertire la rotta per salvare il nostro pianeta. Una serata per parlare di ambiente, politica, futuro e generazioni.

Tutte le iniziative sono finalizzate all’autofinanziamento, alla solidarietà e all’arricchimento del circolo e della frazione di Scandiano. Il circolo Le Ciminiere si è costituito nel 2005 e ha avuto in eredità il luogo in cui sorge e la memoria storica di una comunità (operaia) fortemente coesa. La sede è stata costruita a lato di una vecchia officina, chiusa nel 1964, che produceva calce e gesso ed era la fonte economica per gran parte del paese.

Di questo stabilimento sono rimaste integre le tre ciminiere da cui prende il nome il circolo. Dei valori tramandati dalla generazione precedente, il circolo cerca di mantenere quelli della solidarietà e dell’aiuto a chi più ne ha bisogno. Tutte le iniziative sono finalizzate all’autosostentamento, alla solidarietà e all’arricchimento della nostra frazione.

Per prenotazioni tel. 351/5715260 leciminiere@gmail.com