Home Bologna I piloti del Ducati Team partiranno domani dalla quarta e dalla quinta...

I piloti del Ducati Team partiranno domani dalla quarta e dalla quinta fila al Sachsenring

Il Ducati Team oggi è sceso nuovamente in pista sul circuito del Sachsenring per le qualifiche del GP di Germania. Dopo aver lavorato sul passo gara nelle prove libere del venerdì, contraddistinte da distacchi particolarmente ridotti e concluse da entrambi i piloti nella top ten, la squadra bolognese ha incontrato più difficoltà del previsto nelle qualifiche, concluse con Danilo Petrucci ed Andrea Dovizioso rispettivamente in dodicesima e tredicesima posizione.

Petrucci, settimo nella FP3 al mattino, ha guadagnato l’accesso diretto alla Q2 ma è scivolato alla curva 9 nelle fasi finali della sessione, quando stava facendo registrare i propri migliori parziali, dopo essere stato costretto ad annullare i primi due tentativi di “time attack” a causa del traffico in pista. Il pilota ternano ha riportato contusioni al polso sinistro ed alla mano destra ed è stato trasportato al centro medico per accertamenti, che hanno evidenziato una parziale lesione legamentosa con lassità del primo dito della mano destra.

Giornata difficile anche per Andrea Dovizioso, che ha dovuto affrontare la Q1 dopo aver chiuso la FP3 con il quattordicesimo tempo. Il pilota forlivese ha siglato un miglior crono di 1:21.105 ed ha mancato l’accesso al secondo e decisivo turno per soli 3 millesimi.

Il Ducati Team oggi è sceso nuovamente in pista sul circuito del Sachsenring per le qualifiche del GP di Germania. Dopo aver lavorato sul passo gara nelle prove libere del venerdì, contraddistinte da distacchi particolarmente ridotti e concluse da entrambi i piloti nella top ten, la squadra bolognese ha incontrato più difficoltà del previsto nelle qualifiche, concluse con Danilo Petrucci ed Andrea Dovizioso rispettivamente in dodicesima e tredicesima posizione.

Petrucci, settimo nella FP3 al mattino, ha guadagnato l’accesso diretto alla Q2 ma è scivolato alla curva 9 nelle fasi finali della sessione, quando stava facendo registrare i propri migliori parziali, dopo essere stato costretto ad annullare i primi due tentativi di “time attack” a causa del traffico in pista. Il pilota ternano ha riportato contusioni al polso sinistro ed alla mano destra ed è stato trasportato al centro medico per accertamenti, che hanno evidenziato una parziale lesione legamentosa con lassità del primo dito della mano destra.

Giornata difficile anche per Andrea Dovizioso, che ha dovuto affrontare la Q1 dopo aver chiuso la FP3 con il quattordicesimo tempo. Il pilota forlivese ha siglato un miglior crono di 1:21.105 ed ha mancato l’accesso al secondo e decisivo turno per soli 3 millesimi.

Danilo Petrucci (#9 Ducati Team) – 1:21.486 (12º)
“Purtroppo sono scivolato in uno dei punti più veloci della pista. Appena ho chiuso il gas ho perso l’anteriore e nella caduta ho riportato contusioni sia al polso sinistro che alla mano destra. Fortunatamente non ho riportato fratture ma ho un ematoma vistoso ed al momento sento parecchio dolore, soprattutto al tendine del pollice destro. Spero di sentirmi meglio al risveglio domani. Penso che possiamo comunque fare una buona gara anche se partire dalla dodicesima posizione complica le cose. Voglio comunque mettercela tutta e portare a casa più punti possibili per difendere la posizione in classifica”.

Andrea Dovizioso (#04 Ducati Team) – 1:21.105 (13º)
“Oggi siamo riusciti a migliorare un po’ le sensazioni in sella e la velocità sul giro, ma purtroppo non a sufficienza per accedere alla Q2. È stata una giornata complicata, abbiamo lavorato duramente come sempre, ma su questo tracciato sfortunatamente facciamo più fatica che in altri. Partire dalla quinta fila non rispecchia le nostre potenzialità ma dobbiamo semplicemente rimboccarci le maniche e cercare di trovare lo spunto migliore allo spegnimento dei semafori per poi recuperare più posizioni possibili. Le condizioni meteo potrebbero mischiare un po’ le carte, in ogni caso sicuramente non ci arrendiamo”.

Il Ducati Team tornerà in pista domani, domenica 7 luglio, alle ore 09:20 (CET) per la sessione di warm-up in vista della gara, con partenza fissata alle 14:00.