Home Bologna Nuovi arrivi e traslochi a Bologna per i mercati periodici cittadini

Nuovi arrivi e traslochi a Bologna per i mercati periodici cittadini

Dal 4 settembre piazza Aldrovandi si animerà con un nuovo mercato periodico che, il primo e il terzo mercoledì di ogni mese, arricchirà l’offerta commerciale della zona. Libri, fumetti, cartoline, santini, riviste e locandine, ma anche carte da gioco, album di figurine, menu, litografie, materiale filatelico e in generale prodotti cartacei di ogni genere troveranno posto sui sette banchetti che saranno assegnati di volta in volta agli operatori in possesso di regolare autorizzazione, con il metodo della spunta. La Giunta comunale ha approvato nell’ultima seduta una delibera che istituisce in via sperimentale per due anni, dal primo marzo al 30 giugno e dal primo settembre al 31 dicembre, un mercato periodico interamente dedicato alla vendita di materiale cartaceo con orario di apertura dalle 8.30 alle 18.30.

La Giunta ha inoltre deciso di accogliere la richiesta dell’associazione Agrimercato, titolare della concessione per il mercato periodico di prodotti agricoli di piazza XX Settembre, di spostare l’attività di vendita diretta in piazza San Giuseppe. Dal 3 ottobre quindi l’attività si sposterà in piazza San Giuseppe e sarà aperto tutti i giovedì dalle 7 alle 15, attualmente si svolge invece il venerdì. La sperimentazione si concluderà il 10 settembre 2020, data in cui scadrà la convenzione con l’associazione Agrimercato, con possibilità di proroga fino al 2022.

Entrambi gli interventi hanno avuto parere favorevole della Sovrintendenza.