Home In evidenza Reggio Emilia Nasce il master in “Promotori di sport e benessere”, creerà una nuova...

Nasce il master in “Promotori di sport e benessere”, creerà una nuova figura manageriale

Partirà a gennaio (ma le iscrizioni sono già aperte) il nuovo master pensato dall’Università di Modena e Reggio per creare una nuova figura professionale nell’ambito sportivo capace di dialogare con il territorio. Il nuovo percorso formativo “Manager per la promozione dello sport e del benessere nelle comunità territoriali” formerà infatti professionisti capaci di promuovere percorsi volti al benessere nelle comunità attraverso un lavoro di rete con le diverse componenti locali – enti, associazioni, società sportive, scuole, strutture sanitarie, etc. – per promuovere maggiormente la pratica sportiva come mezzo di prevenzione e benessere. “L’ambizione è quella di diventare città dello sport. Per farlo sappiamo che dobbiamo occuparci di impiantistica sportiva, di eventi e di progetti. Questo master forma una nuova figura di manager dello sport e comunità che sia in grado di creare relazioni di comunità, costruire reti, avere capacità imprenditoriali e progettuali per costruire anche una cultura dello sport – ha detto oggi l’assessore comunale a Sport ed Educazione Raffaella Curioni illustrando alla stampa il corso – Ringraziamo Unimore per avere progettato questo master e questa nuova figura professionale che siamo sicuri darà nuove opportunità alle nostre società sportive. Siamo infatti consapevoli che lo sport non è solo tecnica e pratica sportiva ma è cultura, benessere, inclusione, attrattivita’ e promozione di un territorio”. Alla presentazione sono intervenuti anche Giovanni Verzinelli, nuovo prorettore della sede reggiana dell’Università, Mauro Rozzi, presidente della Fondazione dello sport, Anna Di Pace, vice direttore del master, e Nicola Simonelli, segretario generale della Reggiana calcio. Il master, realizzato in collaborazione col Comitato territoriale Fipav di Modena e con o il patrocinio, tra gli altri, di Comune di Reggio, Comune di Modena, Coni, Fondazione per lo sport, Csi, Reggio Audace e Unione sportiva Sassuolo Calcio, nasce a seguito di una attenta analisi sui fabbisogni formativi delle associazioni e federazioni sportive nazionali e territoriali, che hanno messo in evidenza l’urgenza di progettare un percorso formativo specialistico per permettere a professionisti che già operano nel campo dello sport e del benessere, o anche a giovani laureati interessati e appassionati a tali tematiche, di sviluppare competenze specifiche con un focus specifico sulle comunità territoriali. Quello che uscirà dalle aule universitarie sarà quindi un “manager” in grado di creare un dialogo costruttivo, dinamico ed efficace tra lo sport e l’ambiente perché si possano promuovere percorsi volti al benessere nelle comunità territoriali a partire da progetti da realizzare nelle e con le scuole allo sviluppo di progetti imprenditoriali sportivi. Attraverso le azioni di promozione dello sport verranno valorizzate le potenzialità del territorio dal punto di vista ambientale e culturale per incrementare l’attrattività locale anche dal punto di vista turistico. Per questo, chi frequenterà il master avrà l’opportunità di sviluppare competenze approfondite in quattro aree disciplinari: sport e del benessere, marketing e comunicazione, settore umanistico e socio culturale, statistica e del project management. Caratteristica del corso è il forte coinvolgimento delle associazioni e federazioni sportive sia nell’attività didattica – attraverso lezioni e presenza di testimonial di spicco nell’ambito del mondo sportivo manageriale – che negli stage previsti in contesti operativi per una durata di circa 3 mesi. L’impegno didattico complessivo è di 1.500 ore, comprendenti 192 ore di lezioni frontali, 165 ore dedicate ai laboratori, 300 ore dedicate allo stage, 718 ore riservate allo studio individuale e 125 ore per la preparazione della prova finale. A quanti termineranno il corso e supereranno la prova finale verrà rilasciato un diploma di Master di I livello equivalente a 60 crediti formativi universitari (Cfu). Le lezioni in aula che si svolgeranno presso le sedi di Unimore di norma il venerdì pomeriggio e l’intera giornata del sabato a Reggio Emilia. Per la sua natura interdisciplinare e proprio perché mira a formare una figura poliedrica, caratterizzata da flessibilità e versatilità, il master è rivolto ai laureati triennali e magistrali in qualsiasi disciplina. A dirigere il master saranno i docenti di Unimore Giovanni Pellacani e Anna Dipace. Oltre agli accademici, saranno docenti del corso anche manager e direttori generali di società sportive di livello nazionale e internazionale di più discipline sportive, di federazioni sportive nazionali e di lega nazionale professionisti, giornalisti e direttori di testate sportive nazionali, allenatori di alto livello che hanno raggiunto prestigiosi risultati a livello italiano, europeo e mondiale, atleti olimpici e campioni mondiali, trainer professionisti con consolidata esperienza di didattica nei contesti aziendali e sportivi. Le domande di ammissione al master vanno presentate entro il 29 novembre a Unimore esclusivamente via Internet, collegandosi alla pagina http://www.esse3.unimore.it/Home.do. Tutti i dettagli per l’iscrizione sono disponibili sul sito del master www.prosport.unimore.it. L’iscrizione comporta il versamento di 2.950 euro da effettuarsi in più rate. Saranno ammessi al master anche soggetti privi dei requisiti previsti per l’accesso, in qualità di uditore, che verseranno per la frequenza un contributo di 400 euro secondo le modalità indicate sul sito. Maggiori dettagli sul Master si suggerisce la consultazione del sito: www.prosport.unimore.it o di rivolgersi a: prof.ssa Anna Dipace (anna.dipace@unimore.it) e all’ufficio didattico prosport@unimore.it, tel. 0522.522521.