Home Sanità L’Ospedale di Vignola cinema per un giorno

L’Ospedale di Vignola cinema per un giorno

C’è anche l’Ospedale di Vignola tra le strutture sanitarie che ospitano “Mente Locale – Visioni sul territorio”, il primo festival italiano dedicato al racconto del territorio attraverso la narrazione audiovisiva: giunto alla sua sesta edizione, è un festival tematico prima ancora che un festival di cinema, un luogo di incontro e di dialogo per capire insieme come si racconta il territorio con le immagini in movimento.

Accanto ai film in concorso sono presenti momenti a tema e ospiti, ma anche collaborazioni con altri soggetti e proiezioni negli ospedali, un momento di umanizzazione rivolto ai pazienti ricoverati ma anche ai cittadini, un’occasione per aprire le porte delle strutture sanitarie a molteplici linguaggi narrativi.

E proprio l’Ospedale di Vignola ospiterà l’evento “Visioni in formazione” nella giornata di domani, mercoledì 13 novembre. Alle ore 11 nell’atrio al primo piano antistante la Cappella dell’Ospedale, il via alla proiezione di cortometraggi realizzati sul territorio di Vignola. Gli autori saranno presenti per dialogare con il pubblico.

“Si tratta di un evento importante per l’Ospedale – dichiara Federica Casoni, direttrice della struttura sanitaria vignolese – nell’ambito della collaborazione con il territorio e con le associazioni di volontariato, con l’obiettivo di permettere anche alle persone ricoverate, che stanno pertanto attraversando un momento difficile della loro vita, di partecipare ad eventi della comunità. È un valore aggiunto per la ‘vita dell’ospedale’ che si avvicina alla comunità, anzi rovescia la prospettiva: se una persona è degente in ospedale e pertanto non può partecipare a una iniziativa della comunità, è la comunità che attraverso quella iniziativa si avvicina alla persona”.

Il festival è organizzato e coordinato da Carta Bianca, con il sostegno di Regione Emilia-Romagna-Fondo Sociale Europeo.