Home Bologna Inaugurato questa mattina a Bologna il nuovo Centro Operativo di E-Distribuzione

Inaugurato questa mattina a Bologna il nuovo Centro Operativo di E-Distribuzione

Vigila, controlla, presiede la rete elettrica dell’Emilia Romagna, 24 ore su 24, garantendo la continuità del servizio elettrico per i clienti emiliani. Nuova sede, spazi più ampi e sistemi informatici innovativi nel segno di una tecnologia sempre più all’avanguardia per il Centro Operativo di Bologna di E-Distribuzione, vero e proprio “Quartier generale” del sistema elettrico della rete elettrica di distribuzione regionale, deputato al monitoraggio e alla gestione in tempo reale degli impianti oltre che al coordinamento degli interventi sul campo sia in caso di eventi accidentali che di lavori programmati.

La nuova sede di Bologna è la prima in Italia ad essere inaugurata nell’ambito del Piano Nazionale di innovazione tecnologica e di restyling delle Sale Operative e dei sistemi centrali di telecontrollo della rete elettrica promosso da E- Distribuzione.

Presenti al taglio del nastro della nuova struttura l’Amministratore Delegato di E-Distribuzione Vincenzo Ranieri, il presidente della Regione Emilia Romagna Stefano Bonaccini, l’assessore regionale alla Protezione civile Paola Gazzolo insieme al personale del Centro Operativo di Bologna e ai Responsabili territoriali dell’Azienda elettrica.

“I Centri Operativi costituiscono i nodi nevralgici per la gestione in tempo reale della rete elettrica di distribuzione nazionale – ha dichiarato Vincenzo Ranieri -.  In questa ottica, il rinnovamento dei sistemi di controllo, unito a un consistente piano di digitalizzazione e innovazione tecnologica dell’infrastruttura, costituiscono un pilastro fondamentale della strategia di sviluppo di E-Distribuzione al servizio dei clienti”

Nella nuova sede, dotata delle migliori tecnologie esistenti, è stato ampliato il numero di postazioni operative da 8 a 17 corredate di maxi-monitor e di un hyper-wall da 200 pollici per il monitoraggio continuo dei principali parametri di controllo della rete. Il presidio del sistema elettrico è assicurato da un complesso sistema tecnologico e informatico costituito da apparati centrali e periferici di telecontrollo, tramite i quali avviene un continuo scambio di segnali, allarmi e comandi tra il Centro di Operativo e gli impianti elettrici di Alta, Media e Bassa tensione distribuiti sul territorio. Inaugurato inoltre, nei locali adiacenti alla sala operativa, un Media Center con lo scopo di favorire i momenti di confronto e di divulgazione con i Partner dell’Azienda elettrica. Massima attenzione è stata riservata ai criteri antisismici degli edifici civili che ospitano il Centro Operativo e alle dotazioni di Security per il controllo degli accessi e dei sistemi di anti-intrusione.

Tra le dotazioni del nuovo Centro Operativo, le postazioni dedicate al Servizio di Segnalazione Guasti, attraverso le quali il personale potrà rispondere alle chiamate effettuate dai clienti al Numero Verde unico nazionale 803500 per la segnalazione di interruzioni di energia elettrica, e attivare e coordinare l’eventuale intervento del personale in campo per il tempestivo ripristino del servizio.

Ad impreziosire una delle sale del nuovo Centro Operativo l’opera di street art dell’artista Neve, considerato uno degli esponenti più rinomati del neomuralismo in Italia, che ritrae l’impegno del personale dell’azienda elettrica sul territorio con uno sguardo verso il futuro.