Home Appuntamenti Case d’altri, un concerto disegnato domenica nel Castello Campori di Soliera

Case d’altri, un concerto disegnato domenica nel Castello Campori di Soliera

La musica e il disegno, nella loro versione live, incontrano la fotografia. Tre espressioni che domenica 12 gennaio troveranno terreno fertile per incrociarsi, dando vita a “Case d’altri: un concerto disegnato”. L’appuntamento è per le ore 18.30, nel Castello Campori di Soliera, in piazza Fratelli Sassi 2. Il live painting sarà a cura di Marino Neri (foto), mentre a suonare saranno Daniele Rossi, Enrico Pasini e Jacopo Bassoli. L’ingresso è libero e comprende anche la visita alla mostra fotografica “Un paese ci vuole”, allestita nel piano nobile del Castello.

Scandito dalle composizioni originali dei tre musicisti, il tratto di Marino Neri accompagnerà il pubblico in un viaggio disegnato dal vivo in puro bianco e nero. Questo incedere disegnato, ispirato dall’omonimo racconto di Silvio D’Arzo, che Eugenio Montale definì come il più bello del Novecento italiano, avrà l’ambizione di evocare volti e case di provincia, che rimandano idealmente ai soggetti esposti all’interno della mostra “Un paese ci vuole. Fotografie fra luoghi e persone del nostro territorio”. Si tratta di una collettiva di dieci giovani artisti, selezionati da TerraProject, con il coordinamento di Simone Donati e Rocco Rorandelli. Gli autori sono Samantha Azzani, Cosimo Calabrese, Alessandra Carosi, Umberto Coa, Nicola Dipierro, Karim El Maktafi, Simone Mizzotti, Mattia Panunzio, Luana Rigolli e Irene Tondelli.
Per informazioni: 059.568580, info@fondazionecampori.it