Home Bassa reggiana Coronavirus, non rispetta decreto per fare baldoria: denunciato

Coronavirus, non rispetta decreto per fare baldoria: denunciato

Con la sua autovettura dal comune di Castelnovo Sotto si è spostato a quello di Cadelbosco Sopra per una serata trasgressiva all’insega dell’alcol: non solo è stato segnalato per ubriachezza molesta ma è stato denunciato alla Procura reggiana anche per il mancato rispetto del decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri per limitare il contagio da coronavirus. È accaduto l’altra sera a Cadelbosco Sopra dove, come in altri territori dell’Emilia-Romagna, sono stati intensificati i controlli delle forze dell’ordine per il rispetto delle misure governative.

Nel caso in specie nei guai è finito un 52enne di Castelnovo Sotto, fermato nel centro abitato di Cadelbosco Sopra dove si era recato per trascorrere una serata all’insegna del “divertimento” facendo usato smodato di alcolici. La sua condotta trasgressiva e molesta nel centro del paese, è stata segnalata al 112 dei carabinieri che hanno inviato sul posto una pattuglia della stazione di Castelnovo Sotto. I militari localizzato l’uomo dopo averlo identificato in un 52enne di Castelnovo Sotto accertavano che lo stesso aveva violato decreto della Presidenza del Consiglio dei ministri per limitare il contagio da coronavirus. Volevo divertirmi un po’. Questa la giustificazione dell’uomo ai carabinieri che gli contestavano a violazione del DPCM. L’uomo veniva quindi denunciato ai sensi del 650. A suo carico anche la sanzione per ubriachezza molesta ravvisata a suo carico.