Home Bassa reggiana In Italia i dipendenti dello stabilimento P&G di Gattatico donano ore di...

In Italia i dipendenti dello stabilimento P&G di Gattatico donano ore di lavoro volontario

“Agire come una forza per il bene”. La missione di Procter & Gamble guida la multinazionale anche in questo momento di emergenza globale. In arrivo donazioni economiche alla Federazione Internazionale della Croce Rossa (IFRC) per finanziare servizi sanitari e di assistenza per le persone più vulnerabili in Europa, e prodotti dei marchi P&G per la salute e l’igiene, che saranno distribuiti dalle divisioni nazionali della Croce Rossa,  a chi lavora in prima linea in questa emergenza e alle famiglie più bisognose. Questi aiuti, in aggiunta al lavoro in Italia con la Protezione Civile, la Croce Rossa Italiana e la Comunità di Sant’Egidio, superano i 10 milioni di euro. Intensificata inoltre la produzione di disinfettante per le mani in diversi siti produttivi P&G in Europa, da destinare ad ospedali, organizzazioni sanitarie e umanitarie.

«L’attuale emergenza tocca i nostri cari, le nostre comunità e ogni aspetto della nostra vita – ha dichiarato Loic Tassel, Presidente Procter & Gamble Europe. Per questo stiamo facendo tutto il possibile per garantire la salute e la sicurezza dei nostri dipendenti affinchè possano continuare a offrire prodotti e servizi essenziali per le famiglie e soprattutto intraprendere azioni significative per aiutare le comunità in difficoltà e quelle in prima linea. Siamo tutti uniti per combattere insieme questa emergenza. La nostra mission è fare del bene ogni giorno».

Proprio come hanno fatto i dipendenti P&G dello stabilimento di Gattatico (RE)  donando volontariamente ore di lavoro per produrre più di 45.000 confezioni di Mastro Lindo con candeggina da destinare agli ospedali italiani per l’igienizzazione delle superfici dure. Le confezioni prodotte a Gattatico, sito produttivo nel cuore dell’Emilia Romagna tra le regioni più colpite dall’emergenza, saranno distribuite in 70 ospedali italiani, a cominciare da quelli di Parma e Reggio Emilia, grazie all’aiuto della Croce Rossa Italiana. Su ogni scatola la scritta «Andrà tutto bene» per infondere coraggio ed esprimere vicinanza e gratitudine a quanti in questo momento sono in prima linea per combattere il virus. Una prima consegna a cui, successivamente, se ne potranno aggiungere altre.

«Le persone sono il cuore pulsante della Procter & Gamble. Sono loro il motore che spinge ogni giorno l’azienda verso la missione di migliorare la qualità della vita delle persone oggi e per le generazioni future, dichiara Michele Tomasicchio, Direttore dell’impianto P&G di Gattatico. In questo momento di grande emergenza, i dipendenti di Gattatico hanno voluto dare il loro contributo mettendo a disposizione quello di cui sono orgogliosi e che sanno fare in modo eccellente: il loro lavoro. Hanno dunque donato ore di lavoro volontario in stabilimento per produrre prodotti detergenti a base di candeggina che P&G donerà agli ospedali italiani. Un’iniziativa piena di amore per il nostro Paese e di riconoscenza verso tutti coloro che stanno lavorando senza sosta nelle strutture ospedaliere italiane».

Un gesto di solidarietà quello dei dipendenti P&G di Gattatico che si aggiunge agli altri messi in campo dall’azienda con marchi come Dash, Gillette, Head & Shoulders e Kukident, ai quali ne seguiranno altri per sostenere milioni di persone in Italia in questo momento di grande difficoltà.

A dare il via a quella che è diventata una staffetta di solidarietà è stato Gillette che ha donato fondi alla Protezione Civile per l’acquisto di apparecchiature medicali per il contrasto al COVID-19 regalando con il contributo dell’ambassador Bobo Vieri, qualche ora di intrattenimento con la diretta Instagram “Casa Vieri Show” e lanciando l’hashtag #restoacasalikeabomber.

In campo anche Dash che insieme a Francesco Totti ha donato all’Ospedale Spallanzani di Roma 15 apparecchi per il monitoraggio dei parametri vitali dei pazienti invitando gli italiani a partecipare alla raccolta fondi “Io resto a casa e dono. E tu?”, attiva sul portale Go Fund Me, per l’acquisto di ulteriori macchinari per le nuove camere di terapia intensiva dell’ospedale.

E poi Head & Shoulders che con Federica Pellegrini promuoverà a breve un’attività con cui il marchio donerà fondi alla Croce Rossa Italiana per l’acquisto di mascherine protettive per medici, infermieri, operatori sociosanitari e volontari impegnati nell’emergenza ed invierà al personale sanitario italiano 125.000 bottiglie di shampoo. Un piccolo aiuto per la protezione al lavoro e l’igiene a fine giornata, per chi lotta ogni giorno in prima linea contro il coronavirus.

Con #iorestoinfarmacia, Kukident, marchio di P&G leader nella cura della salute della bocca, donerà dei fondi a favore della Croce Rossa Italiana per sostenere il progetto “Il Tempo della Gentilezza”, il servizio di consegna gratuita dei farmaci a domicilio a supporto delle persone più anziane e vulnerabili attraverso il numero verde CRI per le persone 800 065510.

Una corsa in tandem con altri marchi di P&G che sempre alla Croce Rossa Italiana, doneranno un contributo per supportare il servizio “Cri per te” attivo in 700 Comitati in tutta Italia, per consegnare gratuitamente a casa la spesa alle persone anziane o che hanno bisogno di aiuto.

Nel momento in cui l’invito per tutti è quello di restare a casa, un sostegno sarà dato anche a coloro che una casa non ce l’hanno. Coerentemente con il supporto che P&G offre da anni alle persone senzatetto con le “Lavanderie, i locali docce e barberie di Papa Francesco” per il tramite dell’Elemosineria Apostolica e della Comunità di Sant’Egidio, P&G sosterrà la Comunità di Sant’Egidio con una donazione di prodotti per l’igiene della persona. Gli aiuti di P&G serviranno inoltre per aumentate la capacità dei centri di aiuto e di accoglienza della Comunità di Sant’Egidio e delle mense. Non da ultimo saranno consegnati pacchi con alimenti, detergenti per la cura della persona e della casa, a più di 1.500 famiglie che vivono in stato di indigenza.

«In questo momento difficile, vogliamo essere più che mai vicini alle persone e specialmente a coloro che in questo momento hanno più bisogno, al personale medico e sanitario e a tutte le organizzazioni che lavorano quotidianamente in questa emergenza. Sono convinto che con l’aiuto di tutti riusciremo a superare questo periodo e tornare più forti di prima» – conclude Franco Giannicchi Presidente e Amministratore Delegato di Procter & Gamble Sud Europa.