Home Bassa modenese Mirandola: martedì 31 marzo bandiere a mezz’asta innanzi al Comune e minuto...

Mirandola: martedì 31 marzo bandiere a mezz’asta innanzi al Comune e minuto di raccogliamento

Domani, 31 marzo 2020, alle ore 12.00, il sindaco di Mirandola Alberto Greco con la fascia tricolore, sarà davanti al Municipio a nome di tutta la cittadinanza, per osservare un minuto di raccoglimento. Le bandiere, per l’occasione saranno esposte a mezz’asta, ed unitamente al primo cittadino sarà presente anche don Fabio Barbieri, parroco del Duomo di Mirandola, Santa Maria Maggiore.

Un gesto simbolico ed al tempo stesso concreto che nasce dalla proposta di Anci, l’Associazione nazionale dei Comuni italiani e Upi. Volto ad esprimere il cordoglio e la vicinanza del Paese intero alle famiglie delle vittime del Covid-19. Ma anche, per onorare il lavoro ed il sacrificio di tutti gli operatori sanitari impegnati nella cura dei malati. E, così pure, per essere vicino a tutti coloro che continuano a lavorare, come a quelli che compiono il proprio dovere rispettando le regole e rimanendo a casa.

L’iniziativa adottata da Anci è partita dal Presidente della Provincia di Bergamo, Gianfranco Gafforelli. Il minuto di silenzio quindi, sarà anche l’occasione, per essere vicini all’ex parroco di Mortizzuolo don Ermanno Caccia che, rientrato al proprio paese d’origine in territorio bergamasco diverse settimane fa, è stato testimone diretto del decesso di tanti suoi concittadini e di diversi sacerdoti.