Home Modena L’anagrafe di via Santi chiusa al pubblico sino al lunedì di Pasqua

L’anagrafe di via Santi chiusa al pubblico sino al lunedì di Pasqua

È stata prorogata fino al 2 maggio, per ragioni organizzative, la chiusura al pubblico degli sportelli anagrafici nei quattro Quartieri del Comune di Modena, mentre per i Servizi demografici di via Santi 40, dove ha sede anche l’Anagrafe centrale di Modena, la proroga è fino al Lunedì di Pasqua 13 aprile, in osservanza delle disposizioni per contrastare la diffusione del Coronavirus. Unica eccezione, agli uffici dello Stato civile sempre in via Santi 40 resta consentito l’accesso per denunce di nascita e di morte e autorizzazioni al seppellimento.

I certificati anagrafici e di stato civile possono essere richiesti nelle edicole che aderiscono a “Io certifico”, oppure direttamente online dal sito internet (www.comune.modena.it/servizidemografici/anagrafe-on-line).

Se il certificato serve per una pratica legale o notarile, avvocati, notai e commercialisti della provincia di Modena possono richiederlo online.

Tutte le informazioni sul servizio di rilascio di estratti e certificati in edicola e l’elenco delle 22 attività aderenti sono online (www.comune.modena.it/edicole).

Le informazioni sull’anagrafe sono online (www.comune.modena.it/anagrafe).

Nei Quartieri, per quanto non siano aperti al pubblico, funzionano in modalità “smart working” gli Urp, Uffici relazioni con il pubblico, che possono essere contattati via mail a questi indirizzi: Quartiere 1, quartiere1@comune.modena.it; Quartiere 2 – quartiere2@comune.modena.it; Quartiere 3 – quartiere3@comune.modena.it; Quartiere 4 – quartiere4@comune.modena.it.

Informazioni online sui Quartieri (www.comune.modena.it/decentramento) o sulla pagina Facebook dei Quartieri (www.facebook.com/modenaquartieri).