Home Bologna Spacciatore di cocaina arrestato dalla Polizia di Stato in Corticella

Spacciatore di cocaina arrestato dalla Polizia di Stato in Corticella

Proseguono senza sosta i controlli della Polizia di Stato nella città di Bologna per la repressione dell’attività di spaccio di sostanza stupefacente nella fase di emergenza dovuta alla Pandemia da Covid 19. Così nel pomeriggio di sabato 4 aprile, in seguito ad un servizio congiunto della Squadra Mobile e del Commissariato Bolognina – Pontevecchio, è stato tratto in arresto un soggetto marocchino, A.H. del 1992, che aveva imbastito in via Renato Tega – angolo via Corticella, una fiorente attività di spaccio di cocaina.

Gli Agenti in servizio, appostatisi nei pressi del luogo prescelto dallo spacciatore, sono riusciti a monitorare due distinte cessioni di stupefacente a due soggetti italiani: uno aveva acquistato tre palline di cocaina in cambio di 120 euro, l’altro una pallina per la cifra di 40 euro.

Lo spacciatore è stato così bloccato e trovato in possesso di ulteriori tre palline di cocaina e dei soldi delle due cessioni. Gli Agenti della IV Sezione Contrasto al Crimine diffuso della Squadra Mobile e del Settore Anticrimine del Commissariato Bolognina hanno così perquisito la stanza in cui l’uomo viveva in via Tega, rinvenendo e sequestrando circa 6000 euro in contanti, ritenuti frutto dell’attività di spaccio.

Lo spacciatore è stato così condotto in Questura e verrà giudicato con rito direttissimo in data odierna. Sia allo spacciatore che ai due acquirenti di stupefacente sono state poi elevate le sanzioni amministrative per aver violato le prescrizioni stabilite nei recenti provvedimenti normativi in tema di contrasto alla Pandemia Covid – 19, trovandosi senza giustificato motivo fuori delle loro abitazioni.