Home Reggio Emilia Ancora donazioni a favore dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia

Ancora donazioni a favore dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia

La società A.MOR S.r.l. della famiglia Bosi di Modena, proprietaria dell’ente fiere di Reggio Emilia, tramite l’associazione Gli Amici del Cuore Onlus di Correggio e con il coordinamento del Comune di Correggio, ha disposto a favore dell’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia una donazione di ventilatori polmonari e altri dispositivi per l’assistenza ai pazienti colpiti dal virus Covid – 19 per un valore complessivo di 100mila euro.

Grazie alla generosità e sensibilità della Famiglia Bosi le nuove dotazioni, concordate con la Direzione generale dell’azienda sulla base delle necessità più urgenti degli ospedali impegnati nell’emergenza, arricchiscono l’offerta assistenziale della rete sanitaria locale.

Gli Amici del Cuore ONLUS di Correggio è un’associazione senza scopo di lucro che promuove iniziative per favorire la cura e l’assistenza di persone con patologie e la diffusione di corretti stili di vita per la prevenzione di malattie cardiache.

***

Anche l’Ordine dei Tecnici Sanitari di Radiologia Medica e delle Professioni Sanitarie Tecniche della Riabilitazione e Prevenzione di Modena e Reggio Emilia ha voluto sostenere Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia con una donazione di kit per l’analisi dei tamponi utili alla rilevazione del virus per un valore di 6.000 euro.

La consegna dei preziosi reagenti è prevista nei prossimi giorni direttamente al Laboratorio di Microbiologia e Virologia dell’Arcispedale Santa Maria Nuova diretto dal dott. Edoardo Carretto.

Il Presidente dell’Ordine Massimiliano Contesini ha messo in evidenza la forte condivisione di questo gesto da parte di tutte le Commissioni d’Albo, gesto dedicato in pari entità anche all’Azienda Ospedaliera Universitaria di Modena.

“La riorganizzazione delle attività sanitarie nel nostro territorio in questo periodo di emergenza” spiega Contesini “ha visto tutti i professionisti sanitari responsabilmente impegnati nel contrasto al coronavirus. La donazione rappresenta un ringraziamento, oltre che un supporto all’Azienda Sanitaria con l’obiettivo di integrare le attività diagnostiche a favore dei pazienti e dei professionisti sanitari impegnati in prima linea”.

L’Azienda USL IRCCS di Reggio Emilia e tutti suoi professionisti sono profondamente grati per l’apprezzamento, la fiducia e l’incoraggiamento che questa donazione rappresenta e per l’aiuto concreto che, con essa, ricevono.