Home Appuntamenti A Nonantola la cultura non si ferma

A Nonantola la cultura non si ferma

L’emergenza sanitaria ha costretto anche Nonantola, nelle ultime settimane, alla chiusura dei servizi culturali e alla sospensione di molte attività e manifestazioni previste. Non tutto però si è fermato: fin da subito, ad esempio, la Biblioteca Comunale ha promosso l’accesso alla piattaforma gratuita Emilib, proponendo periodicamente consigli di lettura e ascolto del materiale disponibile online, ottenendo molto seguito (oltre 200 iscrizioni).
Sono continuate, anche se a distanza, alcune attività didattiche della Scuola d’Italiano (anche grazie all’Associazione Giunchiglia 11), mentre molti avranno notato gli approfondimenti e i giochi quotidianamente pubblicati dalla pagina social del Museo di Nonantola. Inoltre sono al via anche altre “Attività Comunali”, che hanno richiesto maggiore approfondimento nell’organizzazione.

 

I prossimi giorni – spiega l’Assessore alla Cultura Andrea Zoboli –  continueranno a vederci impegnati nella riorganizzazione della proposta culturale a Nonantola, cogliendo queste difficoltà inattese come una sfida a cercare linguaggi e strumenti nuovi, che non sostituiscono certamente la ricchezza della socialità e delle relazioni nate attorno ai nostri servizi, ma potranno accrescerne l’offerta anche in futuro. Lavoreremo anche per tutelare la continuità delle tradizionali iniziative pubbliche estive, anche con possibili ricollocazioni o ridimensionamenti, se imposte dalle norme sanitarie per il contenimento del virus: lo dobbiamo ai nonantolani che da anni le affollano e a maggior ragione ai tanti volontari che le rendono possibili.

 

Lezioni a distanza di strumento delle Officine Musicali

Dopo aver svolto le verifiche del caso per garantire qualità tecnica, oltre alla maggior qualità didattica possibile, da questa settimana gli insegnanti della scuola di musica hanno ripreso il lavoro proponendo ai rispettivi allievi lezioni on-line settimanali della durata di trenta minuti. L’adesione è totalmente volontaria e può essere ritirata in qualsiasi momento. Parallelamente, in stretta collaborazione con gli Istituti Comprensivi del territorio, riprenderà anche la proposta musicale gratuita per gli alunni delle scuole del territorio presso cui erano attivati i corsi pomeridiani.

 

Fonoteca nella rete

Da venerdì 17 aprile sarà diffusa sui vari canali online e social la serie “Fonoteca nella rete”, con le sue due rubriche “Musica Stretta” e “Schegge d’archivio”. La prima proporrà approfondimenti musicali originali di vari ospiti, mentre la seconda raccoglierà le migliori esibizioni degli artisti che negli anni hanno animato le rassegne di Salto nel Suono. Questo servizio è possibile grazie al gruppo di utenti della Fonoteca che volontariamente si è messa a servizio di questo progetto: un contributo inestimabile, specie in circostanze d’emergenza.

 

4 Giorni Corti+2 Home edition

Tra il 15 e il 21 aprile si terrà infine “4 Giorni Corti+2 Home edition”. Il tradizionale concorso di cortometraggi del Nonantola Film Festival, racconterà con gli occhi delle troupe (che dovranno girare in casa e in condizioni di distanziamento sociale) il periodo che stiamo vivendo. I cortometraggi saranno a disposizione online a partire dal 29 aprile, ed il premio, che sarà conferito online il 1° maggio, sarà interamente devoluto alla Protezione Civile. La tradizionale rassegna di film che accompagnava il concorso, invece, sarà auspicabilmente recuperata in autunno.

 

Celebrazioni del 75° anniversario della Liberazione

Per le celebrazioni del 75° anniversario della Liberazione, il Comune di Nonantola sta allestendo un programma alternativo, rigorosamente rispettoso delle norme sanitarie, con il contributo del Comitato per le Celebrazioni e dell’Istituto Storico della Resistenza, per ricordare degnamente queste ricorrenze fondative della Repubblica.