Home Ambiente Riaprono le aree gioco per i bambini nei parchi pubblici

Riaprono le aree gioco per i bambini nei parchi pubblici

Riaprono anche le aree gioco per i bambini nei parchi pubblici di Castelnovo. Il tema è stato al centro di un’apposita ordinanza emessa oggi, 18 giugno, dal Sindaco Enrico Bini. L’ordinanza fa riferimento al Decreto del Presidente del Consiglio dell’11 giugno contenente ulteriori disposizioni per l’epidemia coronavirus, e alle linee guida per le aree gioco dei bambini inserite nel Decreto regionale del 12 giugno, che prevede la riapertura di queste aree nei parchi pubblici adottando comunque prescrizioni e applicando norme comportamentali per il contenimento dell’emergenza epidemiologica.

“Riapriamo le aree gioco con le dovute attenzioni visto che, anche se i dati epidemiologici, in particolare in Emilia e nella nostra provincia, stanno migliorando, l’emergenza non può dirsi superata. Applicheremo quindi una serie di cautele, a partire dalla puntuale e continuativa sanificazione dei giochi presenti nei parchi, e chiediamo anche alle famiglie che li frequentano di attenersi ad una serie di indicazioni di base fondamentali, quali evitare i contatti ravvicinati e mantenere la distanza interpersonale di almeno un metro, attendere o evitare di accedere al parco se il numero di persone già presenti non consente il mantenimento di questa distanza, evitare di recarsi al parco se si hanno sintomi di malessere quali febbre, tosse o raffreddore, sternutire in un fazzoletto e comunque coprendosi bocca e naso. È poi obbligatorio l’uso della mascherina per gli adulti e i bambini di età superiore ai 6 anni. Si tratta di norme semplici da seguire, ma fondamentali per il bene di tutti”.