Home Reggio Emilia La ricercatrice Alessia Ciarrocchi nominata presidente della Fondazione E35

La ricercatrice Alessia Ciarrocchi nominata presidente della Fondazione E35

La ricercatrice Alessia Ciarrocchi è stata nominata oggi presidente della Fondazione E35 di Reggio Emilia, costituita nel 2015 per la progettazione internazionale.

Nata nel 1975 e laureata con lode in Biotecnologie molecolari e industriali all’Università di Bologna, Alessia Ciarrocchi è figura di rilievo nel mondo della ricerca scientifica, con particolare riguardo alle patologie oncologiche. Dal 2015 è dirigente biologo presso l’Azienda Usl–Irccs di Reggio Emilia, quale coordinatrice della Struttura complessa di Ricerca traslazionale, struttura che oggi conta 18 membri fra ricercatori, tecnici e studenti, ed in cui in precedenza ha svolto lei stessa attività quale ricercatrice.

Tra il 2004 e il 2014, ha svolto attività di ricerca nel Laboratorio di Biologia molecolare dell’Arcispedale Santa Maria Nuova-Irccs di Reggio Emilia e presso il Memorial Sloan Kettering Cancer Center di New York. Dal 2014 è membro del Comitato tecnico-scientifico dell’Azienda Usl-Irccs di Reggio Emilia.

L’attività attuale della dottoressa Ciarrocchi è in costante relazione con la comunità scientifica nazionale e internazionale. Ha coordinato o partecipato a numerosi progetti e collaborazioni scientifiche e professionali, in ambito nazionale o internazionale, con rilevanti risultati di produttività scientifica ed ottenendo importanti finanziamenti per progetti di ricerca su base competitiva, mediante bandi nazionali e della Comunità europea. E’ autrice o coautrice di 64 pubblicazioni scientifiche. Nel 2019 è stata insignita del premio ‘Le Reggiane per Esempio’, per il suo impegno anche nella divulgazione scientifica e nel coinvolgimento dei giovani nell’attività di ricerca.

“Ringrazio la dottoressa Ciarrocchi per aver accettato l’incarico di presidente della Fondazione E35 – afferma il sindaco di Reggio Emilia Luca Vecchi – Il prestigioso curriculum di livello internazionale nel campo della ricerca, il ruolo assunto in questi anni all’interno del Irccs, fanno di Alessia Ciarrocchi una importante risorsa della città che penso potrà dare un contributo allo sviluppo e alla crescita della a Fondazione E35, la cui mission è indirizzata alla gestione delle relazioni internazionali e allo sviluppo della progettazione europea, ambito dal quale negli ultimi anni la fondazione ha realizzato risultati significativi, acquisito progetti e finanziamenti pubblici per diversi milioni di euro che hanno consentito a Reggio di essere protagonista in tanti fronti progettuali di rilievo internazionale. Aggiungo che lo spessore e il curriculum della nuova presidente non esclude possibili spazi di confronto e collaborazione tra l’attività di progettazione europea della Fondazione e l’attività di ricerca dell’Irccs. Come abbiamo più volte sottolineato il futuro della città non può mancare di investire sulla ricerca, sull’attrazione di talenti e soprattutto su una idea di città aperta, inclusiva e internazionale”.

“Sono veramente molto contenta ed orgogliosa di questa opportunità – afferma la neopresidente Alessia Ciarrocchi – Vengo da una dimensione internazionale, quella della ricerca scientifica che lavora in gruppo, che vive di relazioni, scambi e interazioni con i colleghi e le realtà di tutti i paesi europei e non. Conosco la ricchezza e le opportunità che entrare in rete con il mondo offre dal punto di vista delle opportunità economiche e umane e della crescita delle idee e delle prospettive culturali. E’ in questa ottica che ho accolto con entusiasmo la proposta del Sindaco ed è in questa prospettiva che cercherò di fare del mio meglio”.