Home Appennino Reggiano Al via gli eventi culturali dell’estate a Castelnovo Monti

Al via gli eventi culturali dell’estate a Castelnovo Monti

Al via gli eventi culturali dell’estate a Castelnovo Monti S’intitola “Io esco fuori”, o meglio, scritto come invito a condividerne il messaggio attraverso i canali social, #ioescofuori: è il cartellone delle iniziative culturali estive proposte dall’Assessorato alla Cultura di Castelnovo Monti e dal Teatro Bismantova. Spiega l’Assessore Emanuele Ferrari: “Si riparte. Apriamo le porte del paese, di Castelnovo e Felina, alla musica, alle storie, al cinema. Lo facciamo con la ricchezza della semplicità, coinvolgendo molti amici, del teatro e della biblioteca, nel rispetto delle norme di sicurezza, ma con un rinnovato piacere di incontrare le persone e fare vivere i luoghi: dalla Corte del polivalente, a piazza Armi, alla terrazza del teatro, sotto la pineta di Monte Bagnolo, al salame di Felina. Mettiamo in contatto, come è nel nostro stile, molti linguaggi e mondi della realtà e dell'immaginario. Soprattutto ci mettiamo in contatto”. Aggiunge il Direttore Artistico del Teatro Bismantova, Giovanni Mareggini: “Questi appuntamenti non sono soltanto occasioni teatrali, musicali, cinematografiche e letterarie di sicuro interesse, ma vogliono essere anche un invito, a riappropriarsi di una dimensione che per tanti mesi abbiamo dovuto trascurare, e che fa parte della nostra natura di esseri umani: la propensione al bello, alla conoscenza, all’incontro. Appuntamenti che ci permetteranno anche di “riscoprire” alcuni spazi del paese e del teatro, come le terrazze superiori, raggiungibili dalla pineta di Monte Bagnolo. Un luogo che ci permette di mantenere le distanze, restando all’aperto, ma che è anche estremamente suggestivo”. Proprio sulla terrazza del Bismantova inizia questo ciclo di appuntamenti, domenica 5 luglio alle 18 (i concerti saranno proposti sempre a quest’ora) con il concerto Sulle ali del canto: Stefano Franceschini al clarinetto e Mirko Ferrarini alla fisarmonica proporranno musiche di Verdi e Rossini. Lunedì 6 luglio sarà la volta del primo appuntamento con le presentazioni letterarie in Centro storico (ore 21 in piazza delle Armi per tutti gli appuntamenti): Sergio Tamagnini presenterà il volume “Castelnovonemonti”, un excursus sulla storia delle scuole castelnovesi tra il 1922 e il 1945. Seguirà la presentazione di “Non so se il riso o la pietra prevale”, un’opera su umorismo e misericordia nel romanzo ebraico del Novecento, di Daniele Castellari. A moderare la serata saranno Clementina Santi ed Emanuele Ferrari. Giovedì 9 luglio, appuntamento per i bambini dai 5 ai 7 anni alla Biblioteca comunale “Raffaele Crovi”, con la lettura del libro L’Omino della Pioggia e laboratorio creativo per realizzare un bastone della pioggia (ore 17, appuntamento a numero chiuso, per informazioni 0522 610204). Venerdì 10 luglio, primo appuntamento con “Esterno notte”, le proiezioni cinematografiche all’aperto nella Corte Campanini del Centro Culturale Polivalente, in via Roma, sempre alle ore 21.30: a inaugurare il ciclo è Yesterday, di Danny Boyle, un’opera di fantasia dedicata alla musica e alle canzoni dei Beatles. Domenica 12 luglio nuovo concerto sulla terrazza del Teatro: Joueurs de flute, con il trio di flauti composto da Benedetta Polimeni, Letizia Spaggiari e Giulia Genta che proporrà brani di Damase, Casterede, Paubon e Tcherepnin. Si torna in piazza delle Armi lunedì 13 luglio, quando saranno presentati i volumi “Diario virale”, con le attiviste e gli attivisti di Casa Bettola, e “I lunghi giorni” con Ivana Cavalletti. Venerdì 17 luglio di nuovo una proiezione cinematografica, dedicata ai bambini e ragazzi: Il piccolo Yeti, di Jill Culton e Todd Wilderman. Il concerto al Bismantova di domenica 19 luglio si intitola Lettere a Mozart, e vedrà Davide Gaspari al violino e Armando Saielli al pianoforte proporre musiche di Mozart, alternate a testi di Karl Barth letti dall’attrice Marina Coli. Lunedì 20 luglio, la presentazione letteraria in centro storico vedrà protagoniste Simona Sentieri ed Elisa Pellacani, nel segno della poesia. Giovedì 23 luglio, primo di due appuntamenti dedicati all’incontro tra umorismo e musica, “Le dolenti note”, che si terranno in una cornice straordinaria: la zona del Castello di Felina, alle ore 21.15. “Il mestiere del musicista…se lo conosci lo eviti” è il titolo di questa prima serata, che vedrà testi della Banda Osiris letti dall’attore Enrico Salimbeni, accompagnato da Gabriele Betti (flauto), Giovanni Mareggini (flauto) e Silvia Sciolla (violoncello), che proporranno musiche di Haydn, Bach e Vivaldi. Venerdì 24 luglio serata cinematografica alla Corte Campanini, stavolta con il film Tolo Tolo, di Checco Zalone. Domenica 26 luglio si torna sulla terrazza del teatro, con “Gola”: testi di Mattia Torre letti da Enrico Salimbeni, accompagnato da Patrizia Filippi al flauto, Sandro Guidetti al clarinetto e Ioana Carausu al pianoforte, con brani di Bottesini, Saint Saens, Peri e Telemann. Lunedì 27 luglio di nuovo in piazza delle Armi, con la presentazione del libro Immagini e storie del Volto Santo, con Giuseppe Piacentini e Clementina Santi, sulla straordinaria scultura lignea conservata a Lucca, che recentemente è stata retrodatata come la più antica presente in occidente. Questo appuntamento rientra nella settimana del “non Festival” L’uomo che cammina, sul rapporto tra spiritualità e natura. Mercoledì 29 luglio secondo appuntamento al Castello di Felina con “Le galline pensierose”: testi di Luigi Malerba letti dall’attore Pierluigi Tedeschi, con accompagnamento di Anna Vezzani alla chitarra e Lorenzo Munari alla fisarmonica, che eseguiranno brani di Piazzolla e Gardel. Ingresso gratuito per tutti gli eventi (eccetto la rassegna cinematografica “Esterno notte” - ingresso 4 euro, direttamente all’entrata). La prenotazione è consigliata per tutti gli eventi e si potrà effettuare accedendo al sito codazero.it e digitando “ioescofuori” per individuare gli eventi della rassegna.