Home Cronaca Spacciatore denunciato a Reggio Emilia, nascondeva sette dosi di cocaina nei boxer

Spacciatore denunciato a Reggio Emilia, nascondeva sette dosi di cocaina nei boxer

Aveva sette dosi di cocaina nascoste all’interno dei boxer il giovane di 23 anni fermato dal Nucleo antidegrado della Polizia locale di Reggio Emilia nella serata di mercoledì 29 luglio in piazza Martiri del 7 Luglio. Il ragazzo, di origine di marocchine, era solito vendere cocaina nei pressi del Sert.

Da alcuni giorni l’uomo era al centro dell’attenzione degli agenti. Diverse segnalazioni, infatti, avevano indicato nel 23enne una presenza costante e anomala nei dintorni del servizio Ausl: pur non essendo un utente del Sert, spesso si posizionava poco lontano dall’edificio di via Bocconi per attendere eventuali compratori.

Nella serata di mercoledì è stato quindi fermato poco dopo le 23 da un’auto in borghese della Polizia locale: il giovane è stato così portato negli uffici del Comando per espletare le procedure di identificazione ed è risultato in Italia senza regolare permesso di soggiorno. Nel mostrare il portafoglio senza documenti il giovane si è però tradito, facendo notare agli agenti una cospicua riserva di contanti per un ammontare complessivo di 310 euro in banconote di taglio diverso, di cui non ha saputo spiegare la provenienza. Gli agenti hanno dato inizio alla perquisizione del giovane che, messo alle strette, ha consegnato spontaneamente sette dosi di cocaina nascoste nei boxer, per un totale di oltre 4 grammi di stupefacente.

L’uomo, deferito all’autorità giudiziaria per detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti, sarà sottoposto a decreto di espulsione.